La nostra memoria inquieta, San Giovanni omaggia Ridley Scott

. Inserito in Eventi e Cultura

Sei appuntamenti con il regista e produttore britannico che riesce a rendere ogni suo film un capolavoro. Le proiezioni in pellicola si terranno in piazza Cesare Battisti, con inizio alle ore 21,30 ad ingresso gratuito tutti i martedì di luglio e due lunedì di agosto.

Regista e produttore cinematografico britannico, Ridley Scott riesce a rendere ogni suo film un capolavoro: da "Alien" a "Blade Runner", passando per "Il gladiatore", ha centellinato la cinematografia internazionale di pellicole diventate dei cult, dei kolossal indimenticabili, con un consenso di massa che ha toccato in maniera ineguagliabile critica e pubblico.
Celebre per la sua cura ossessiva delle immagini e per la sua versatilità, Scott ha realizzato film di vario genere, spaziando dalla fantascienza alla commedia, dal cinema di guerra agli storici d'azione. Ha ricevuto nella sua carriera molti riconoscimenti e i suoi film hanno ottenuto diversi premi.

Nel 2022, 40esimo anniversario dall’uscita di Blade Runner, il Comune di San Giovanni e il festival Orientoccidente hanno deciso di dedicare a questo straordinario genio del cinema i sei appuntamenti della ormai consueta rassegna estiva di film in pellicola “La Nostra Memoria Inquieta”, che vuole ripercorrere le tappe e gli autori fondamentali della storia del cinema recente, realizzata grazie alla collaborazione con la Pro Loco di San Giovanni Valdarno, il Cineclub Fedic Sangiovannese e il ValdarnoCinema Film Festival.

Si inizia martedì 5 luglio con l’ultimo e controverso film “House of Gucci”, nelle sale nel 2021 per proseguire con la versione integrale di Alien il 12 luglio sulla claustrofobica lotta fra degli astronauti e una creatura spaziale a bordo di un’enorme astronave.
Martedì 19 sarà la volta dell’altro famoso film di fantascienza, “Blade Runner”, tratto da un inquietante romanzo di Philip K. Dick. Sarà proposta la versione cinematografica originale con la voce fuori campo del protagonista Rick Deckard.
Ultimo martedì di luglio, il 26, sarà dedicato a “Black rain”, film del 1989 con Michael Douglas, Andy Garcia e Yusaku Matsuda.
Ad agosto l’appuntamento si sposta al lunedì con il capolavoro “Thelma e Louise” (1991), spettacolare road movie al femminile, interpretato da Susan Sarandon e Geena Davis, che si aggiudica anche un Oscar per la Miglior Sceneggiatura.
Lunedì 8 agosto, infine, “Il Gladiatore”, ambientato nell’antica Roma, film capace di rivitalizzare il genere “peplum”.
Tutti i film sono in ordine cronologico, ad eccezione del recente House of Gucci e la proiezione di pellicole in Super 8, 16 e 35 mm, è a cura di Alberto Vangelisti e Alessandro Elmetti in collaborazione con Anna Maria Vangelisti, Guido Melis, Marco Emiliani, Ignacio Benedeti Corzo, Alan Gouger, Marco Biancalani, Daniel Palagatti, Carlo Menicatti e Luigi Nepi.

Tutti gli appuntamenti si terranno in piazza Cesare Battisti, con inizio alle ore 21,30, ad ingresso libero; per informazioni è possibile scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o telefonare al numero 0559120363

La rassegna del Masaccio d’Essai riprenderà il tema de La nostra memoria inquieta proponendo, il 9 agosto, l’altro film di Ridley Scott uscito nel 2021, The Last Duel.

Tags: San Giovanni Valdarno Cinema Ridley Scott