Il Cassero in Spagna

. Inserito in Eventi e Cultura

Prosegue nel migliore dei modi il percorso di avvicinamento del Gruppo Storico Musici e Sbandieratori “Il Cassero” di Castiglion Fiorentino verso i festeggiamenti per i quarant'anni di attività.

Il 20 Giugno del 1982, all’interno della sfilata che precede da sempre il Palio dei Rioni che si effettua la terza domenica dello stesso mese in onore della Madonna delle Grazie di Rivaio, il Gruppo fece infatti il suo esordio, rappresentando chiaramente il Rione Cassero. A ricordo dei suoi primi 20 anni di vita, nel 2002, il Rione organizzò la “Festa Medievale Biancoazzurra”, il cui successo bastò a decretarne la prosecuzione e a farla diventare – ora che si è appena conclusa la XIX edizione – una delle manifestazioni più famose nel suo settore in tutta Italia. Dal 1982 centinaia di giovani hanno fatto parte del Gruppo “Il Cassero” ed una parte di quelli che attualmente lo compongono stanno prendendo parte in Spagna, nella città andalusa di Ubeda, alla “Fiesta del Renacimiento”, una imponente manifestazione che celebra la dichiarazione della stessa città come “Patrimonio dell’Umanità” avvenuta nel 2003. Musici e sbandieratori biancoazzurri stanno riempiendo le pagine dei giornali e dei social locali che ne apprezzano da anni la qualità delle loro esibizioni. Il Gruppo, che incarna lo spirito sanguigno e di appartenenza del Rione Cassero presieduto da Michele Falomi, anch’egli ex sbandieratore di lungo corso, ha in programma un’estate densa di appuntamenti che lo porteranno in giro per tutta l’ Italia, dal Trentino alla Calabria e alla Sicilia, e almeno ad una nuova trasferta all’estero, nella più grande Festa Medievale della Danimarca, nella città di Horsens. A settembre, finalmente, verranno poi idealmente spente a Castiglion Fiorentino le quaranta candeline con una manifestazione in via di allestimento e che celebrerà nel migliore dei modi l’attività di un sodalizio che non è solo la linfa vitale del Rione Cassero, ma che è ormai radicato nel tessuto sociale della città e che ha il pregio di favorire per tutto l’anno l’aggregazione di tantissimi giovani, una missione che è stata portata avanti, con i mezzi e i modi che erano a disposizione, anche nei tristi anni della pandemia.

Foto catturate da pagina Facebook Rione Cassero

Tags: Castiglion Fiorentino Rione Cassero