Musica e sociale unite nel concerto della Helios Non Convenzionale Orkestra

. Inserito in Eventi e Cultura

L’evento sarà questo sabato 11 giugno, alle 9.30, al mercato coperto di Campagna Amica di Coldiretti. “Mercato sonoro” è la prima esibizione musicale dei ragazzi con disabilità del centro Helios

AREZZO – Musica e sociale si uniscono al mercato coperto di Campagna Amica di Coldiretti. “Mercato sonoro” è il titolo di un concerto che, alle 9.30 di sabato 11 giugno, vedrà per protagonisti i ragazzi e gli adulti con disabilità del centro diurno di aggregazione sociale Helios a compimento di un laboratorio dove hanno vissuto un percorso tra le note e i suoni. Il progetto ha preso il via nel maggio del 2021 e ha trovato il proprio cuore nella costituzione della Helios Non Convenzionale Orkestra, simpaticamente rinominata dai suoi stessi musicisti “Bercio Band”, che con questo evento vivrà la sua prima vera occasione di esibirsi davanti a un pubblico.

Il laboratorio di musica è rientrato tra le attività volte a fornire occasioni di aggregazione, socializzazione, espressione e sviluppo di nuove abilità e capacità proposte a persone con disabilità fisiche o intellettive dal Centro Helios di via Fiorentina gestito dalla cooperativa Abilita. L’orchestra è composta prevalentemente da strumenti a percussione che sono accompagnati e diretti dal maestro Andrea Nardone alla tromba e dal maestro Marco Rossinelli alle tastiere, con una sinergia che ha permesso di creare un vasto repertorio di musica originale che verrà presentato in “Mercato sonoro”. Per ospitare il concerto è stato scelto il mercato coperto di Campagna Amica che, da tempo, ha aperto le proprie porte al Centro Helios e ha favorito una serie di inserimenti lavorativi di alcuni utenti tramite la cooperativa di tipo B Demetra. Questo luogo dedicato al lavoro, dunque, si appresta ora a diventare anche un luogo dedicato all’arte attraverso le note della Helios Non Convenzionale Orkestra - Bercio Band, con un’occasione di condivisione che sarà aperta alla partecipazione libera e gratuita di tutti i cittadini. «Per i nostri ragazzi sarà un momento particolarmente emozionante - spiega Lucia Caneschi, responsabile del Centro Helios, insieme alle sue collaboratrici Angelika Witkowska e Benedetta Perugini, - perché potranno suonare davanti a un pubblico e presentare i risultati del loro percorso durato oltre un anno nel mondo della musica. Il tutto, in un ambiente particolarmente sensibile e attento verso le nostre attività come il mercato coperto di Coldiretti a cui rivolgiamo il nostro ringraziamento. Questa mattinata, inoltre, testimonierà ulteriormente il valore della musica come strumento inclusivo particolarmente prezioso per permettere anche a persone con disabilità di esprimersi, di mettersi alla prova e di acquisire nuove capacità».

 

Tags: Coldiretti Helios