Sansepolcro, Kilowatt: le residenze artistiche ripartono con Boldrini e Petrucci

. Inserito in Eventi e Cultura

È ripartito il programma di residenze artistiche dell’Associazione CapoTrave/Kilowatt che, durante tutto l’anno, in qualità di Centro di Residenza riconosciuto dalla Regione Toscana e dal Ministero della Cultura, ospita gli artisti in fase creativa al Teatro alla Misericordia: un’occasione preziosa per avere il tempo di sviluppare il proprio progetto nutrendosi dello scambio con la città.

Alla fine di ogni residenza è prevista una prova aperta per restituire alla comunità l’esito del lavoro: un modo per aprire il processo artistico agli spettatori e arricchirlo con il loro sguardo. Per assistere alla prima prova aperta appuntamento al Teatro alla Misericordia, martedì 14 settembre alle 21, dove sarà presentato uno studio di Pas de Deux, lavoro coreografico di e con Giulio Petrucci e Jari Boldrini, con le musiche live di Simone Grande, una produzione Anghiari Dance Hub, Nexus Factory.

In questo nuovo lavoro il duo esplora la potenza di un congegno scenico, il passo a due, che, nella storia della danza, ha messo in luce il profondo valore del legame e della relazione. Un’esplorazione che riflette sul concetto stesso di virtuosismo, inteso come padronanza dell’abilità tecnica necessaria per eseguire una coreografia. Evoluzioni e narrazioni virtuosistiche emergono dal pas de deux di Giulio Petrucci e Jari Boldrini, in scena con Simone Grande a cui è affidata la creazione della musica dal vivo.

Jari Boldrini e Giulio Petrucci creano nel 2018 C.G.J. Collettivo Giulio e Jari, un progetto di ricerca e creazioni di formati performativi. Con il progetto “Evento” vengono selezionati alla Vetrina AnticorpiXL 2020, ad AnghiariDanceHub 2020, al Premio Twain_DirezioniAltre 2020 e nello stesso anno vincono il Premio Danza&Danza come interpreti emergenti.

Info e prenotazioni www.kilowattfestival.it

PAS DE DEUX

di e con Giulio Petrucci, Jari Boldrini

musica Simone Grande

luci Mattia Bagnoli

produzione Anghiari Dance Hub, Nexus Factory

con il contributo di ResiDance XL, azione del Network Anticorpi XL coordinata da L’arboreto – Teatro Dimora di Mondaino, e del Centro di Residenza della Toscana (Armunia – CapoTrave/Kilowatt)

Tags: Sansepolcro Kilowatt Festival