Arezzo Music Fest, l'edizione da record chiude con i Subsonica

. Inserito in Eventi e Cultura

Oltre 4500 spettatori registrati nelle varie serate del Festival. Tutto pronto per il concerto dei Subsonica all'Anfiteatro Romano del 26 agosto. Ultimo appuntamento del cartellone di Arezzo Music Fest nell'ambito di “Anfiteatro sotto le stelle", rassegna organizzata dalla Fondazione Guido d'Arezzo nella splendida cornice del Museo Archeologico “Gaio Cilnio Mecenate”. 

Con cinque stupende serate che hanno visto protagonisti La Rappresentante di Lista, Local Heroes, Motta, i Negrita con il concerto ripreso da Mtv Unplugged e i Calibro 35, è stata portata in città musica di altissima qualità e di ogni genere. A chiudere il cerchio sarà il concerto dei Subsonica del 26 agosto, che si avvia verso il sold out con le ultime decine di biglietti disponibili su www.discoverarezzo.com  Per accedere al concerto è obbligatorio il green pass. In caso non si sia in possesso sarà possibile fare tamponi rapidi nell'area del concerto, il 26 agosto, dalle 16 alle 20, in collaborazione con Croce Bianca di Arezzo. Per informazioni e prenotazioni scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Inoltre, altra novità, è l’apertura di un bar nei giardini dell'anfiteatro, che dalle 18 (ogni giorno in cui è previsto evento) sarà disponibile per il pubblico dell’Arezzo Music Fest.  

"Arrivati al sesto appuntamento di Arezzo Music Fest, in questa 17° edizione di Men/Go Fest, che vedrà protagonisti sul palco dell'Anfiteatro Romano i Subsonica, il prossimo 26 agosto, dopo più di 10 anni dall'ultimo loro concerto ad Arezzo, non possiamo far altro che ringraziare tutte le Istituzioni, Partner e sponsor che hanno reso possibile questa edizione, bellissima, del nostro festival. Così afferma il direttore artistico Paco Mengozzi che aggiunge: “Innanzitutto il Comune di Arezzo che sostiene in maniera convinta la manifestazione e lo ha confermato anche nelle edizioni 2020 e 2021, necessariamente diverse rispetto a come tutti conoscevamo il Men/Go, poi la Fondazione Guido d'Arezzo, che organizza e promuove "Anfiteatro sotto le stelle", nel cui ambito è inserito il nostro cartellone, la Fondazione Arezzo Intour e Discover Arezzo, sostenitori da sempre del festival e partner fondamentali per lo sviluppo turistico e promozionale del nostro territorio. Oltre a loro il Consiglio Regionale della Toscana, Camera di Commercio di Arezzo-Siena e il nostro main sponsor Estra, impegnato da anni nel sostegno alla cultura e allo sviluppo delle energie dei giovani e della musica. Infine un grande ringraziamento a Direzione regionale Musei della Toscana e del Museo Archeologico “Gaio Cilnio Mecenate” che ci ha ospitato con grande disponibilità in questi sei appuntamenti. Sono state cinque bellissime serate, con La Rappresentante di Lista, Local Heroes, Motta, i Negrita ripreso da Mtv unplugged che darà grande visibilità alla nostra Città e Calibro 35.  Adesso siamo pronti a chiudere in bellezza con una delle band italiane più importanti, mancano pochissimi biglietti a un ultimo sold out che chiuderà alla grande questa indimenticabile edizione".  

Il festival è inserito nell’ambito di “Anfiteatro sotto le stelle” organizzato da Fondazione Guido D’Arezzo ed è stato possibile grazie al patrocinio e contributo di Comune di Arezzo e il sostegno e collaborazione di Fondazione Guido D’Arezzo, Fondazione Arezzo Intour e Discover Arezzo, Camera di Commercio di Arezzo-Siena, Consiglio Regionale della Toscana, il main sponsor Estra e la collaborazione di Direzione regionale Musei della Toscana e del Museo Archeologico “Gaio Cilnio Mecenate”.  

Arezzo Music Fest è organizzato da Associazione Music. Si ringrazia per il sostegno il main sponsor Estra e gli sponsor Atam, Conad, Nastro Azzurro, Gin Sabatini, Chiantibanca, Verespresso, Prodigio Divino e Atelier Egidio Borri.                                Apertura biglietteria e bar alle 18, apertura porte alle 20, inizio concerti alle 21 

Per informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. -  www.mengomusicfest.com - Biglietti e prevendite su: www.discoverarezzo.com

I Subsonica sono molto felici di annunciare il ritorno sui palchi dal vivo con le prime date - di una lunga serie - del tour estivo che li porterà a suonare in tutta Italia.

"I concerti vanno ad aggiungersi alle date del “Microchip Temporale Club Tour”, già riprogrammate per l’autunno 2021, e si terranno all’aperto, nel pieno rispetto delle norme anti-Covid vigenti". E' l'annuncio del ritorno live dei Subsonica.

“Questo è uno di quei comunicati che fa immenso piacere scrivere. - così i Subsonica descrivono il ritorno live - Stiamo infatti annunciando che torniamo a suonare dal vivo, questa estate. Stiamo annunciando che rivedremo al lavoro la nostra crew di tecnici e che insieme a loro torneremo a viaggiare in tutta l’Italia. Con questo tour, infatti, toccheremo anche regioni non raggiunte nei percorsi degli ultimi anni. Si riparte insomma, e visto che si riparte a 25 anni esatti dall’inizio della nostra storia, potrebbe essere significativo ritornare un po’ ai groove di quel primissimo “Subsonica” dalle sonorità che sembrano riscoprirsi oggi così attuali.

Non vediamo l’ora di rivedere i nostri strumenti su un palco, i nostri amici collaboratori e soprattutto il nostro pubblico che durante tutto questo tempo ha continuato a farci sentire la propria vicinanza“.

NOTE BIOGRAFICHE

I Subsonica sono un gruppo rock elettronico italiano nato a Torino nel 1996 dall’unione di alcuni esponenti della scena musicale alternativa: Samuel (cantante), Max Casacci (produttore e chitarrista), Boosta (tastierista), Ninja (batterista), e Pierfunk (bassista), sostituito poi da Vicio nel 1999.

La band, influenzata dai linguaggi musicali più sperimentali, ha rivoluzionato la scena e ha creato un sound molto riconoscibile, coniugando suoni elettronici, incisività melodica tipicamente italiana e grande carica sul palco. I Subsonica sono, infatti, unanimemente apprezzati per la potenza del loro live.

Numerosi i premi e riconoscimenti avuti, fra i quali: Premio Amnesty Italia, MTV Europe Music Award, Premio Italiano della Musica, Italian Music Award, Premio Grinzane Cavour, TRL Award, ed una partecipazione al Festival di Sanremo.

Nella loro carriera hanno pubblicato gli album: “Subsonica” uscito nel 1997, “Microchip emozionale” del 1999, “Amorematico” del 2002 che conta 100.000 copie vendute, “Terrestre” del 2005, 110.000 copie vendute, “Leclissi” del 2007, “Eden” del 2011, certificato platino, “Una Nave in una Foresta” del 2014, certificato platino, la raccolta del 2008 “Nel vuoto per mano 1997/2007”, certificata platino, e “8”, uscito il 12 ottobre 2018 a cui seguono un tour europeo a dicembre 2018, la tournée italiana nei palazzetti (febbraio 2019) e date estive nei principali festival italiani.

Il 22 novembre 2019 il gruppo pubblica “Microchip Temporale”, una speciale riedizione di “Microchip Emozionale”, in collaborazione con 14 artisti. Venerdì 24 aprile 2020 viene pubblicato “Mentale Strumentale”, nono album inedito dei Subsonica, registrato nel 2004. All’uscita discografica segue l’omonimo tour che, dopo essere stato spostato a causa dell’emergenza sanitaria, partirà nell’autunno 2021. In aggiunta alle date autunnali arriva il tour estivo, che partirà a giugno 2021 e andrà avanti fino ad agosto, toccando diverse piazze e venue all’aperto in tutta Italia.

Foto credits: da pagina Facebook Subsonica

Tags: Arezzo Music Fest subsonica