Amy&Blake, il festival SMART omaggia Amy Winehouse

. Inserito in Eventi e Cultura

Appuntamento all’Arena Eden con il progetto teatrale e musicale tragicomico firmato da Alice Conti

Domenica 18 luglio, alle ore 21:15, secondo appuntamento con il festival SMART, Storie Musiche ARezzo Teatro, nella cornice dell’Arena Eden di Arezzo. In scena “AMY&BLAKE” di e con Alice Conti, musica dal vivo di Lorenzo Zanghielli per una produzione Ortika.

 “Amy&Blake” è uno spettacolo tragicomico musicale sulla dipendenza dedicato all’eroina contemporanea che – al posto nostro – ha vissuto tutto, ha amato troppo ed è bruciata in fretta: Amy Winehouse. Amy Winehouse è un simbolo, un’icona planetaria dello sfascio, un talento musicale ineguagliato. A dispetto del suo ingombrante scompigliato personaggio è autrice di tutti i testi delle sue canzoni, un racconto ironico e spietato delle sue disavventure molto, troppo umane.

Si dice che tanto più si alzano i suoi capelli, tanto più cresce la sua disperazione. Ma in fondo è anche una ragazza di 27 anni, ironica, intelligente, disperata. Una donna che ha vissuto fino in fondo, senza moderazione e misura ogni sentimento umano, ogni storia incontrata. Un’assenza di misura che porta alla dipendenza e che ne fa simbolo – per contrasto – della mediocrità del presente di noi altri normali. La sua vicenda è un acceleratore della vita e della morte dove tutto è assoluto, pieno, terribile. A 24 anni con due dischi d’oro e 5 Grammy, e con milioni di dischi venduti è la persona che più ragazze nel Regno Unito vorrebbero essere. E smette di fare musica, inizia il declino.

Il testo originale nasce da una ricerca documentaria lunga e diffusa sulla vita dell’artista, della donna, con un risultato del tutto anti-celebrativo, tragicomico, cinico. La pièce alterna momenti di parola detta, cantata e di azioni fisiche. La ricerca che la costruisce passa attraverso l’utilizzo del corpo intero, del suo movimento danzato, codificato, riprodotto e concreto, della citazione dal mondo, del racconto; una sovrapposizione di strati successivi e contraddittori, di immagini, di gesti, di canti, di parole. È un processo che tenta di tenere tutti canali aperti insieme, come più semplicemente accade nella vita: stare ferma continuando a danzare, continuare a narrare stando in silenzio.

Biglietti € 10,00 e € 8,00 il ridotto per gli under 25, gli over 65 e i Soci Unicoop Firenze. Informazioni presso Officine della Cultura, via Trasimeno 16, tel. 0575 27961, 338 8431111 – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. – www.officinedellacultura.org. Prevendita presso il circuito TicketOne – Boxoffice Toscana, su www.ticketone.it e presso gli uffici di Officine della Cultura con orario 10:00 > 13:00 e 15:30 > 18:00. Ulteriori informazioni visitando le pagine www.arezzosmartfestival.it e www.officinedellacultura.org. 

SMART è un progetto Officine della Cultura in collaborazione con la Fondazione Guido d’Arezzo e La Filostoccola, con il sostegno di Regione Toscana, Comune di Arezzo, Fondazione CR Firenze, Unicoop Firenze, Studio Dentistico Associato Turchetti Volpi Favi, Direzione Regionale Musei della Toscana e Archeo Arezzo Museo Archeologico Nazionale.

Tags: Eden smart