"Far musica con il Professore", esce il secondo volume sulla storia del Concerto Comunale di San Giovanni

. Inserito in Eventi e Cultura

Il libro contiene la storia della banda comunale di San Giovanni Valdarno negli anni che coincidono con la presidenza del Professor Gianfranco Fineschi, dal 1965 al 2005; è stato pubblicato con il patrocinio del Comune di San Giovanni Valdarno e in collaborazione con Anbima Toscana. Il sindaco Vadi e l'assessore Franchi: "Si rinnova il forte legame tra la città e la Banda musicale"

È stato presentato ieri mattina nel corso di una conferenza stampa presso la Sala Consiliare di Palazzo d'Arnolfo il secondo volume sulla storia del Concerto Comunale di San Giovanni Valdarno "Far musica con il Professore", Cinquant'anni di esperienze nella Banda di San Giovanni Valdarno tra testimonianza e suggestioni di psicologia sociale nella comunità, con la comunità, per la comunità, scritto da Giovanni Marruchi, con la prefazione del Sindaco di San Giovanni Valdarno, Valentina Vadi. Alla conferenza stampa hanno preso parte Valentina Vadi, Sindaco di San Giovanni Valdarno; Fabio Franchi, assessore alla Cultura; Stelvio Innocenti, presidente del Concerto Comunale; Giovanni Marruchi, autore del libro.

Il secondo volume sulla storia della Banda musicale di San Giovanni Valdarno segue il primo La banda di San Giovanni Valdarno, duecento anni di musica uscito nel 2004 e scritto sempre da Giovanni Marruchi - completa l'opera coprendo i quarant'anni  - dal 1965 al 2005 - che coincidono con la presidenza di Gianfranco Fineschi, "medico di fama internazionale e intellettuale raffinato; uno dei presidenti più amati del Concerto Comunale a cui si deve l'invenzione del Concerto di Natale". Il Professor Fineschi negli anni della sua presidenza costruì con la città di San Giovanni Valdarno un legame profondo, ricoprendo quel ruolo di animatore culturale da tutti amato e riconosciuto per il quale il Consiglio Comunale gli conferì la cittadinanza onoraria.  

La Banda comunale di San Giovanni nata nel 1818 ha festeggiato due anni fa duecento anni dalla sua fondazione, annoverandosi tra le più longeve istituzioni musicali del territorio valdarnese.

Giovanni Marruchi, autore del libro ed insegnante della scuola di musica, ha fatto parte fin da giovane della Banda comunale; ne è stato consigliere, vice-presidente, presentatore di diverse edizioni del Concerto di Natale.

"Esistono una identificazione e un legame forte tra la cittadinanza sangiovannese e la Banda Comunale che è seguita e supportata in tutte le iniziative che intraprende ed è percepita come elemento identitario, delle radici popolari, dell’intera comunità cittadina", ha dichiarato il sindaco Valentina Vadi. "Inoltre, negli anni più recenti, la banda ha iniziato a svolgere un ruolo educativo con i corsi rivolti alle scuole del primo ciclo o presso la Sala della Musica. Una storia di grande valore che va avanti, preservando le proprie origini e allo stesso tempo aprendosi e trasmettendo la passione per la musica alle nuove generazioni".

"Aver raccolto la storia del Concerto Comunale di San Giovanni Valdarno è stato un lavoro importante per la città; un lavoro di ricerca di grande qualità per il quale ringrazio l'autore Giovanni Marruchi che per la seconda volta si è cimentato in questa impresa, il presidente della Banda Stelvio Innocenti e il segretario Andrea Ciapi", ha spiegato l'asessore alla Cultura Fabio Franchi. "Il legame profondo che lega questa istituzione musicale alla città oggi si rinnova, nella sua vocazione popolare e nella sua funzione sociale che ha sempre ricoperto e che continuerà a ricoprire, nonostante le grandi difficoltà che il mondo della cultura si trova ad affrontare".

"Prima di iniziare a scrivere Giovanni Marruchi ha fatto una disquisizione socio-culturale sulla comunità sangiovannese per passare poi alla Banda e ai suoi personaggi, a cominciare dal Professor Gianfranco Fineschi, presidente del Concerto per ben quarant'anni. Uno studio importante che gli ha permesso di offrire alla cittadinanza un lavoro puntuale, preciso e di grande qualità per il quale non possiamo che ringraziarlo", ha continuato Stelvio Innocenti, presidente del Concerto Comunale. 

"Il volume racchiude avvenimenti, personaggi, musicanti del Concerto Comunale frutto di una ricerca che ho portato avanti negli anni e che oggi trovano finalmente forma nelle pagine di questo libro", ha concluso Giovanni Marruchi, autore del libro. "Quella del Concerto Comunale è una storia che continuerà oltre questa pubblicazione, una storia di grande valore per la città di San Giovanni che continueremo a scrivere e raccontare".

Tags: San Giovanni Valdarno Valentina Vadi

Giulia Senesi

Giulia Senesi

Laureata in Filologia, Letteratura e Storia dell’antichità. Sono una grande amante di viaggi e cinema; parlo inglese, spagnolo e un po’ di tedesco. Credo che la scrittura abbia un effetto catartico.