Castiglion Fiorentino, 700 filze da Palazzo Dragomanni finiscono al Museo

. Inserito in Eventi e Cultura

700 filze dell’archivio post unitario ordinato e inventariato trasferite da Palazzo Dragomanni alla sede Museale

Completato il trasferimento di ben 700 filze dell’archivio post unitario ordinato e inventariato da Palazzo Dragomanni alla sede Museale, presso la sala del Corridoio delle Carceri. Le filze, vanno dal 1862 al 1970, e raccontano la storia di Castiglion Fiorentino dal punto di vista amministrativo con le delibere di giunta e del consiglio comunale e gli atti di progetti. Di particolare rilevanza, inoltre, è l’archivio della Prima e Seconda Guerra Mondiale. Questi documenti, infatti, sono risultati utili a studenti, ricercatori o singoli cittadini che volevano ricostruire la vita di un antenato e della sua famiglia. “Con questa operazione abbiamo, da una parte, reso più fruibile la consultazione dei documenti in questione e, dall’altra, liberato alcuni locali comunali che potrebbero essere utilizzati per altre future opportunità ed iniziative. Si tratta di momenti di vita castiglionese visti attraverso gli atti dell’amministrazione civica che possono dare anche una rilettura degli eventi che hanno caratterizzato il nostro territorio in quegli anni” dichiara l’assessore alla Cultura, Massimiliano Lachi.  I documenti sono consultabili previo richiesta scritta alla biblioteca comunale email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure telefonando allo 0575 65 94 57 dalle 8.30-13 e dalle ore 15 alle ore 18.30. Stesse modalità anche per consultare le filze, ancora custodite in Palazzo Dragomanni, dell’archivio pre unitario che vanno dal 1300 al 1862.

Tags: Castiglion Fiorentino Museo