L'auditorium Le Fornaci chiude gli appuntamenti di gennaio con “The Farewell”

. Inserito in Eventi e Cultura

Basato su una storia vera, quella della regista Lulu Wang, una commedia delicata e audace, che riflette sui legami familiari

Sarà “The Farewell” delicata e audace commedia della regista Lulu Wang, che riflette sui legami familiari e le differenze tra Oriente e Occidente la proiezione che, giovedì 30 alle 21.30, chiuderà gli appuntamenti di gennaio di Cinema 9 e ½ . L’evento, in programma presso l’auditorium Le Fornaci (via Vittorio Veneto 17, AR) è a cura dell'associazione Macma (ingresso intero 5€, ridotto 4€).

Al centro della trama troviamo Billi Wang, giovane ragazza nata in Cina ma cresciuta negli Stati Uniti, il cui unico contatto sentimentale con il paese d’origine è Nai Nai, la sua vecchia nonna, ancorata alle tradizioni e alla famiglia. Quando all’amata nonna viene diagnosticato un cancro, la famiglia decide di nasconderle la verità e di trascorrere con lei gli ultimi mesi che le restano da vivere. Così, con l’espediente di un matrimonio da celebrare in fretta e furia, tutta la famiglia – chi dall’America, chi dal Giappone – si riunisce a casa di Nai-Nai, a Changchun. Avventurandosi in un campo minato di aspettative e convenevoli famigliari, Billi scopre che ci sono molte cose da festeggiare davvero, nonostante la voglia di rivelare alla nonna la verità: la possibilità di riscoprire il Paese che ha lasciato da bambina, il meraviglioso spirito di sua nonna e il legame che continua a unirle.

Tags: Terranuova Bracciolini