Un convegno ad Arezzo sulle ultime frontiere dell’informatica

. Inserito in Eventi e Cultura

Sabato 7 dicembre è in programma l’evento formativo dal titolo “Devoloper & DevOps Conference”. Tra tecnologia e turismo: sviluppatori, programmatori e informatici arriveranno in città da tutta Italia

Una mattinata dedicata alle ultime frontiere dell’informatica. Sviluppatori e programmatori da tutta Italia si ritroveranno sabato 7 dicembre all’Ac Hotel di Arezzo per un evento formativo dal titolo “Developer & DevOps Conference” che rappresenterà un’occasione di dialogo e di confronto orientata al progresso tecnologico. L’iniziativa è organizzata da Techitalia Tuscany con il sostegno dell’aretina Sintra, tra le maggiori realtà italiane specializzata in business digitale, e prenderà il via dalle 9.00 sviluppandosi attraverso otto interventi di relatori in rappresentanza di aziende del territorio quali Aruba, di aziende del resto della penisola e di aziende estere che condivideranno le loro esperienze in videoconferenza.

Il filo conduttore del convegno saranno le tecnologie DevOps che fanno riferimento all’automazione della componente informatica delle imprese attraverso processi congiunti di sviluppo del software e di gestione delle operazioni con l’obiettivo di ridurre inefficienze, costi di manutenzione ed errori. Questi processi sono ora al centro delle attenzioni di numerosi operatori del settore e permettono di portare benefici all’attività sul web delle aziende attraverso l’applicazione di piattaforme caratterizzate da una maggior collaborazione tra i vari reparti interni e da un incremento di velocità, affidabilità e sicurezza. In quest’ottica, “Developer & DevOps Conference” rappresenterà un’opportunità di formazione e di informazione anche per le stesse imprese per approfondire le tecnologie per migliorare i propri sistemi, oltre che per studenti e per appassionati che avranno un’occasione per confrontarsi e per condividere esperienze con professionisti dell’informatica.

L’evento vedrà la presenza di circa cento persone da tutta Italia con professionisti in arrivo da città quali Cremona, Ancona e Bologna, dunque Sintra ha scelto di affiancare la dimensione formativa alla dimensione turistica, utilizzando la conferenza anche come un’occasione per far scoprire Arezzo e le sue bellezze attraverso una visita pomeridiana del centro storico e delle attrazioni della Città del Natale. La partecipazione all’evento è libera e gratuita ma è richiesta l’iscrizione dal link https://www.meetup.com/it-IT/TechItaliaTuscany/events/266105541/.

«Con questo evento formativo - commenta il direttore tecnologico di Sintra Daniele Fontani, - portiamo l’innovazione informatica ad Arezzo. La conferenza è animata dall’obiettivo di creare un’occasione di condivisione delle esperienze di sviluppo più significative e innovative che saranno raccontate da alcune delle maggiori aziende italiane e straniere, favorendo la creazione di una rete tra professionisti del settore, aziende e appassionati per collaborare al miglioramento delle risorse della rete e per permettere alla nostra città di configurarsi come un punto di riferimento per lo sviluppo delle tecnologie digitali».

Tags: Sintra