Due Mari, siamo ad una svolta? Anas incontra Confindustria Toscana Sud per un aggiornamento

. Inserito in Economia

Mercoledì 10 novembre la gestione commissariale Anas da Confindustria Toscana Sud per un aggiornamento sui lavori che interessano la E78.

Appuntamento importante quello di mercoledì 10 novembre, non solo per gli industriali ma per tutta la comunità del territorio. Alle ore 15 presso la Delegazione di Arezzo di Confindustria Toscana Sud (Via Roma 2) è in programma il convegno.

“La tematica delle infrastrutture è da sempre fra quelle di maggiore interesse della nostra Associazione, nel corso degli anni abbiamo seguito con estrema attenzione le vicende dei principali assi viari di riferimento del nostro territorio, tra i quali la SGC E78 “Due Mari” occupa un posto di assoluta preminenza -  spiega Fabrizio Bernini, Presidente di Confindustria Toscana Sud - dopo l'inclusione dell'infrastruttura tra le 50 opere prioritarie del Decreto Semplificazioni, a gennaio 2021 il precedente Governo ha investito Massimo Simonini, Amministratore Delegato e Direttore Generale di ANAS, dell’incarico di Commissario Straordinario della Due Mari, per imprimere un'accelerata ai lavori che la interessano da ormai troppo tempo. Per aggiornarci sulle attività portate avanti dalla gestione commissariale, abbiamo organizzato questo incontro al quale interverranno Marco Colazza (Responsabile Progetto e Direttore Esecuzione Contratto Area Centro: Umbria, Marche e Toscana ANAS Spa), Nicola Sciclone (Direttore IRPET Istituto regionale Programmazione economica della Toscana) e Giovanni Cardinali (Consulente Confindustria Toscana Sud sul tema Infrastrutture)”.

L’evento è aperto a tutti previa registrazione obbligatoria al seguente link  ed esibizione di green pass. Per ulteriori informazioni è possibile contattare la Dott.ssa Luisa Angioloni (tel 0575-39941 email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.).

Tags: Due Mari Confindustria Toscana Sud Anas E78