Monitor distretti: quello della moda aggancia la ripresa. Ad Arezzo bene abbigliamento e calzature - Audio

. Inserito in Economia

"20 distretti monitorati. Di questi, 5 hanno realizzato una crescita sul mercato internazionale. Olio toscano, florovivaistico, cartario. Ad Arezzo tessile abbigliamento e pelletteria calzature hanno colto la ripresa del mercato cinese incrementando il valore delle esportazioni"

È l'analisi di Sara Giusti, Monitor dei Distretti della Toscana realizzato dalla Direzione Studi e Ricerche di Intesa Sanpaolo. Nel 2020 le esportazioni distrettuali toscane sono state pari a 16,2 miliardi di euro, con un calo rispetto all’anno precedente di -4,3 miliardi di euro (-20,9%): a pesare in particolare la flessione subita nel secondo trimestre (-48,7%) al quale è seguito un rimbalzo nella seconda parte dell’anno con una variazione che si è attestata al -8,7% nel terzo trimestre e al -8,5% nel quarto trimestre. Come spiega il Monitor dei Distretti della Toscana realizzato dalla Direzione Studi e Ricerche di Intesa Sanpaolo, nonostante il rimbalzo nella seconda metà dell’anno il Sistema moda risulta il comparto maggiormente colpito dalla crisi in corso, con un calo delle esportazioni del -27%, seguito dai distretti del Sistema casa (-22%) e dalla Meccanica (-13%). In positivo i Beni intermedi (+1%) e l’Agro-alimentare (+3%). I dati sono stati commentati da Sara Giusti della Direzione Studi e Ricerche di Intesa Sanpaolo. 

Cover

Sara Giusti, monitor Distretti Intesa SanPaolo

Caricato Mercoledì 07 Aprile 2021 in Economia | 291 visualizzazioni

Tags: pelletteria Intesa Sanpaolo distretti tessile abbigliamento