Valdarno, il segnale di Prada: completati i lavori del polo logistico “green” di oltre 33 mila metri quadrati

. Inserito in Economia

Un polo nuovo di zecca, che ospiterà le produzioni di abbigliamento, calzature e pelletteria realizzate nelle varie fabbriche. Il centro logistico “Green” di Prada, situato a Levanella, nel comune di Montevarchi, è finalmente arrivato al suo naturale compimento

È stato realizzato dall’architetto Guido Canali e sarà una struttura all’avanguardia di oltre 33 mila metri quadrati, formata da tetti-giardino, pannelli fotovoltaici ed un impianto di climatizzazione geotermico che permetterà di ridurre l’inquinamento. Questo terzo polo sarà diviso tra controllo - qualità del prodotto e magazzino, potrà arrivare ad ospitare fino a 350 dipendenti ed entro il 2022 si confida di poterlo, ulteriormente, ampliare con la costruzione di una mensa oltre che di una palazzina adibita per gli uffici della logistica. Un investimento importante, circa 50 milioni di Euro che segue quello che l’azienda di Patrizio Bertelli e Miuccia Prada ha già messo in atto a Milano con l’acquisizione dell’ex scalo di Porta Romana. In un periodo di così grande difficoltà sotto ogni punto di vista, si è voluto lanciare una chiaro segnale al mercato e all’occupazione confidando, quanto prima, di poter tornare ad una più completa normalità.

Tags: Montevarchi Prada

Massimo Bagiardi

Massimo Bagiardi

Giornalista pubblicista da 20 anni ho da sempre curato la passione per lo sport e in particolare per la Sangiovannese calcio che seguo con passione ogni Domenica e in tutte le occasioni dal lontano 1989.

Amo la musica anni 80, ho creato e gestisco forzasangio.it sito che parla del magnifico mondo azzurro