Comunità del Cibo della Valdichiana, sottoscritto l'atto di fondazione

. Inserito in Economia

 

Con la sottoscrizione dell'atto istitutivo da parte dei sindaci dei 14 Comuni della Valdichiana aretina e senese, dei rappresentanti delle Associazioni Economiche di categoria dei territori, del Presidente del Collegio dei Periti Agrari interprovinciale (Arezzo, Siena e Firenze) e del Presidente della Camera di Commercio di Arezzo-Siena è formalmente nata, questa mattina alla Borsa Merci di Arezzo, la Comunità del Cibo della Valdichiana

Un nuovo soggetto che, al di là dei confini amministrativi tra le due province, vuole operare per impostare e soprattutto, realizzare concretamente azioni per lo sviluppo del territorio della Valdichiana, con una attenzione particolare al settore agricolo.

Una filiera agricola, particolarmente strategica per i territori della Valdichiana, che, con il supporto fondamentale degli altri settori, può ulteriormente essere sviluppata a partire dalle eccellenze locali anche attraverso il potenziamento della logistica, del marketing territoriale e della comunicazione.

Agro-biodiversità, sviluppo sostenibile, filiera corta, tutela e valorizzazione del paesaggio sono alcuni dei principi e dei valori fondanti sui quali si baserà l'azione della "Comunità" che avrà una governance duale: l'assemblea della Comunità, composta da tutti i soggetti aderenti, e un soggetto coordinatore che è stato individuato nella Camera di Commercio di Arezzo-Siena.

La Comunità, che agirà in armonia con il Distretto Rurale della Toscana del Sud, costituito con il decreto regionale 281 del 2018, ha approvato questa mattina anche la Carta della Comunità che individua i principi ispiratori sui quali sarà realizzato, in tempi brevi, il piano strategico operativo che potrà godere di appositi finanziamenti da parte della Regione Toscana.

Fin dalle prossime settimane saranno avviati gli incontri nei territori per la presentazione delle attività della "Comunità" che, è bene ricordare, non è il primo progetto che riunisce i Comuni della Valdichiana aretina e senese: ricordando solo le iniziative degli ultimi anni basta citare il progetto di paesaggio delle "Leopoldine in Valdichiana", la candidatura del "Paesaggio Storico della Bonifica Leopoldina in Valdichiana" al Registro Nazionale dei Paesaggi Rurali, e ancora la stessa Associazione per la Tutela e la Promozione dell'Aglione della Valdichiana e per il riconoscimento del marchio DOP.

I soggetti sottoscrittori dell'accordo istitutivo della Comunità del Cibo e dell'Agro-Alimentare denominata "Comunità del cibo della Valdichiana": Camera di Commercio di Arezzo - Siena. Comuni: Civitella in Val di Chiana, Monte San Savino, Sinalunga, Torrita di Siena, Lucignano, Castiglion Fiorentino, Montepulciano, Marciano della Chiana, Foiano della Chiana, Cortona, Trequanda, San Casciano dei Bagni e Cetona; Confcooperative Toscana Nord, Confcommercio Arezzo, Confindustria Toscana Sud (Arezzo, Grosseto e Siena), Collegio Periti Agrari e Periti Agrari Laureati delle Province di Siena Arezzo e Firenze, Alpaa Toscana, Fondazione Valdichiana Promozione, CNA Arezzo, CNA Siena, Unione Provinciale Agricoltori Siena, Confagricoltura Arezzo, CIA Arezzo, CIA Siena, Confartigianato Arezzo, Confartigianato Siena, Coldiretti Arezzo, Coldiretti Siena, Confesercenti Arezzo, Confesercenti Siena

 

Tags: Valdichiana Camera di Commercio di Arezzo Agricoltura