"Premio Fedeltà al Lavoro e Sviluppo Economico": riconoscimenti a molte realtà imprenditoriali valdarnesi

. Inserito in Economia

Consegnati all'anfiteatro romano di Arezzo 50 riconoscimenti nell'ambito del "Premio Fedeltà al Lavoro e Sviluppo Economico" della Camera di Commercio Arezzo-Siena. Molti di questi premi sono stati conferiti a imprenditori della vallata valdarnese

Alla presenza delle autorità cittadine e dei rappresentanti delle associazioni economiche di categoria i riconoscimenti sono andati ad aziende della nostra provincia che si sono distinte in 5 specifiche categorie: internazionalizzazione, imprenditoria femminileinnovazione, impegno imprenditoriale e giovani imprenditori.  

"È sempre un grande orgoglio vedere premiati i nostri imprenditori", ha commentato la presidente di Confcommercio Toscana Anna Lapini. "Il riconoscimento di quest'anno assume un'importanza particolare: il nostro settore, da mesi, è martoriato da un'emergenza che non ha precedenti dal dopoguerra e sta mettendo a dura prova migliaia di attività e posti di lavoro. I commercianti e gli artigiani che sono saliti stasera su questo palco, nonostante tutto, sono riusciti a lanciare un segnale di speranza, a conferma che nelle difficoltà il mondo del terziario sa tirar fuori una carica speciale, e ci riuscirà anche questa volta".

"Oggi più che mai il premio della Camera di Commercio ci dà la carica per guardare avanti", ribadisce la vicedirettrice di Confcommercio Arezzo Catiuscia Fei. "Alcuni comparti come la moda e il turismo sono in grande difficoltà e chi è riuscito a ripartire deve fare comunque i conti con grandi perdite economiche".

Ecco la lista degli imprenditori premiati: Innosacc di Innocenti-Sacchetti (San Giovanni), L'antico Forno Canu Srl (Montevarchi), Caffè Paradiso di Andrea Manetti e C. Sas (Terranuova), C.r.e.v. Snc di Lino Innocentini, Roberto Nannucci (San Giovanni), Ferramenta Valdarnese di Stefano Pratesi (San Giovanni), Stazione di Servizio Pgv di A. Baldi Sas (Cavriglia), Pasticceria Gelè di Lucia Lombardi (Montevarchi), Il Mulino Benini Emilio di Andrea Benini e C. Snc. 

Innovazione: Visia Imaging Srl (San Giovanni), Apicoltura Consegni Società Agricola S.S. (Loro Ciuffenna). Imprenditoria femminile: La Sosta Divina di Manuela Esposito (San Giovanni), I‘Lupo di Roberta Veneziani (Terranuova)

Tags: anfiteatro romano Camera di Commercio Anna Lapini Catiuscia Fei

Massimo Bagiardi

Massimo Bagiardi

Giornalista pubblicista da 20 anni ho da sempre curato la passione per lo sport e in particolare per la Sangiovannese calcio che seguo con passione ogni Domenica e in tutte le occasioni dal lontano 1989. Amo la musica anni 80, ho creato e gestisco forzasangio.it sito che parla del magnifico mondo azzurro