Finanziamenti ai negozi di Bibbiena, Confesercenti Casentino applaude il Comune

. Inserito in Economia

Marco Alterini, presidente di Confesercenti Casentino, esprime apprezzamento per l'iniziativa assunta dal Comune di Bibbiena con la quale vengono stanziati fondi per sostenere il commercio, in particolare quello del centro storico.

"È un'iniziativa che condivido", sostiene Alterini, "quella annunciata alla stampa dal sindaco di Bibbiena e volta a sostenere il commercio di vicinato del centro storico. Difatti essa prevede lo stanziamento di fondi per favorire l'acquisto di attrezzature e l'apertura di nuove attività all'interno del comune casentinese. Entro l'estate saranno predisposti i bandi che andranno a incentivare le piccole imprese del commercio e i laboratori artigiani, favorendo coloro che volessero aprire nuove attività nel centro storico, tutto questo come proseguimento di 'obiettivo crescita' iniziato l'anno scorso".

"Iniziativa lodevole che dimostra la consapevolezza che il commercio nei centri storici va aiutato", continua il presidente di zona di Confesercenti, "voglio aggiungere che va aiutato ovunque esso si collochi, le periferie non soffrono meno dei centri. E come si può aiutare in questo momento? Oltre al sostegno all'apertura dovrebbe esserci da parte dei comuni, tutti, la riduzione dei costi delle tariffe che gravano sulle imprese in difficoltà da ormai 11 anni di calo dei consumi".

"Mi auguro che l'iniziativa annunciata dal sindaco di Bibbiena", conclude Marco Alterini, "sia il primo passo verso la diffusa consapevolezza tra gli amministratori - dei comuni e non - che salvare i negozi di vicinato significa salvare i nostri centri storici e incentivare il turismo in contrapposizione all'eccessivo sviluppo che ha avuto la grande distribuzione nella nostra vallata. La direzione è giusta e Confesercenti si augura che si prosegua in questa strada anche negli anni futuri".

Tags: Comune di Bibbiena commercio Confesercenti Casentino Marco Alterini