Diario di Bordo

Ciao Nanni

. Inserito in Diario di Bordo
di Guido Albucci

Ci lascia all'età di 80 anni, vinto da una lunga malattia, Giovanni Melani, per tutti Nanni. Contribuì all'avvio di Teletruria, poi Arezzo Tv. Corrispondente del Corriere dello Sport, era un grande appassionato di calcio e dell'Arezzo in particolare. Titolare di un'agenzia assicurativa, si occupava di consulenza e rappresentanza.

Alla scoperta della magia della coscienza. Scienziati e filosofi riuniti a Siena

. Inserito in Diario di Bordo
di Guido Albucci

Il centro internazionale per lo studio della coscienza (ICCS), recentemente costituto, annuncia la sua prima conferenza, in collaborazione con l’Università di Siena, Messina e Milano (IULM). La tre giorni di incontri, avente come titolo “Alla scoperta della magia della coscienza. Filosofia, neuroscienze, intelligenza artificiale”, si terrà al Museo Santa Maria della Scala a Siena dal 27 al 29 giugno.

Il terzo mondo

. Inserito in Diario di Bordo
di Guido Albucci

Ai tradizionali schieramenti, centrodestra e centrosinistra, si aggiunge il partito dell'astensionismo, che in Italia è da tempo maggioranza. Alle due visioni che storicamente si contrappongono e si confrontano, ciascuna con le proprie ragioni, se ne aggiunge una terza, un "terzo mondo". Senza visione

Sr71, Faralli: "Ai candidati chiediamo aree di sosta, illuminazione e segnaletica" Ar24Tv

. Inserito in Diario di Bordo
di Guido Albucci

Le richieste di Giancarlo Faralli alle nuove amministrazioni: "I tratti più critici dell'arteria sono quelli meridionali, con spostamenti importanti per il lavoro. Negli orari di punta i mezzi commerciali affondano il traffico, gli autovelox vanno installati dove le auto decollano. Abbiamo fatto una campagna di sensibilizzazione notevole, anche in Parlamento". 

Teatro Garibaldi, su il sipario entro 500 giorni Ar24Tv

Iniziati i lavori allo storico teatro di Foiano della Chiana. Sopralluogo al cantiere con il progettista, arch. Verdelli

. Inserito in Diario di Bordo
di Guido Albucci

La progettazione è a cura dell’architetto Roberto Verdelli: "Il recupero interesserà il palco, il consolidamento dei palchi, la platea e la messa in sicurezza di tutti gli impianti elettrici e di riscaldamento. Alla fine il teatro Garibaldi potrà ospitare oltre 200 spettatori". Il sindaco Francesco Sonnati: "Un orgoglio. La riapertura del teatro cambierà la vita di Foiano, il Garibaldi era e rimane un luogo fondamentale e legato alla nostra storia".