Ubriaco si schianta contro un'auto: muore a Cervia un'aretina di 29 anni. Arrestato il conducente

. Inserito in Cronaca

Giovanna Santorelli, 29 anni residente ad Arezzo, è morta alle 6 a Pinarella di Cervia, nel ravennate: un 22 enne, risultato ubriaco, ha impattato con la sua VW Touran il piccolo fuoristrada su cui viaggiava la ragazza in compagnia di un'amica e del fidanzato

Secondo le prime ricostruzioni, il giovane di 22 anni a bordo della Volkswagen Touran non avrebbe rispettato uno stop all'incrocio tra via Pinarello e via Tritone, schiantandosi contro la Suzuki Jimny con a bordo tre persone che in via Tritone procedevano in direzione del mare, in località Pinarella di Cervia. L'incidente intorno alle 6 del mattino.

Giovanna Santorelli era seduta nei sedili posteriori e non indossava le cinture di sicurezza: nel terribile impatto ha sfondato il parabrezza, finendo sull’asfalto e morendo all'istante. Lo scontro tra i veicoli è stato così violento che i mezzi sono finiti contro alcune insegne stradali e una vettura parcheggiata che, nonostante il freno a mano tirato, è stata catapultata a una ventina di metri di distanza. 

Feriti anche gli altri due occupanti del Suzuki, il fidanzato di 29 anni e un'amica della ragazza di 53 anni, ricoverati all'ospedale Bufalini di Cesena. Tra i due, più grave la 53 enne, mentre il 29 enne avrebbe riportato ferite più lievi.

Il 22 enne alla guida della Touran, residente a Cervia, uscito indenne, è risultato positivo all'alcol test, con tasso alcolemico rilevato superiore a due grammi per litro. Per lui è scattato l'arresto immediato. Per l'ubriaco si profila il reato di omicidio stradale.

Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118, i carabinieri di Cervia e Milano Marittima e i vigili del fuoco.

 

Tags: Incidente