Arezzo, un arresto nel fine settimana

Un arresto dei carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Arezzo

. Inserito in Cronaca

Nel fine settimana appena trascorso, i controlli finalizzati alla repressione della criminalità comune predisposti dalla Compagnia Carabinieri di Arezzo hanno consentito di arrestare un 25enne ghanese, senza fissa dimora, su cui pendeva un provvedimento restrittivo della libertà personale emesso dal Tribunale di Arezzo.

Il destinatario della misura cautelare personale, era già stato arrestato dagli stessi carabinieri il 22 aprile, dopo che si era reso protagonista di una violenta aggressione nei confronti dei militari del Radiomobile che lo dovevano identificare (ndr uno di loro aveva ricevuto un morso all’orecchio sx), ne era seguita la convalida dell’arresto e la conseguente scarcerazione con contestuale applicazione, nei confronti dell’aggressore, della misura del divieto di dimora nella Provincia di Arezzo.

Il giovane, però, nel breve periodo, aveva infranto più volte il provvedimento del Giudice, permanendo nella provincia aretina e rendendosi autore di altri comportamenti aggressivi nei confronti della comunità, pertanto, l’Autorità Giudiziaria, opportunamente informata dai carabinieri, ne aveva disposto la carcerazione.

Così, a seguito di mirati servizi di osservazione delle zone più frequentati dalle persone senza fissa dimora, in Via Veneto, le pattuglie della Sezione Radiomobile e della Sezione Operativa individuavano il giovane che veniva nuovamente arrestato e poi condotto al carcere di Arezzo.

Tags: Carabinieri