Ruba castagne, scoperto e denunciato dai Carabinieri

. Inserito in Cronaca

Un cittadino albanese di circa 30 anni, ma residente nel Comune di Sansepolcro, con precedenti penali e di polizia è stato denunciato da parte dei Carabinieri dei Comandi Stazione di Monterchi e Anghiari, per essere stato sorpreso mentre occultava all’interno della propria autovettura 80 chili di castagne sottratte in un’area boschiva nel comune di Monterchi.

I militari delle due Stazioni nel pomeriggio di martedì scorso, chiamati a svolgere un servizio congiunto e finalizzato alla prevenzione e la repressione dei reati contro il patrimonio in aree periferiche e di campagna, grazie alla profonda e consapevole conoscenza del territorio venivano allertati dalla presenza di un’autovettura, parcheggiata nei pressi di un’area boschiva, certamente non in uso ai proprietari del fondo. Dopo alcuni minuti in posizione defilata, scorgevano un volto noto che si aggirava con fare sospetto e con dei sacchi nelle mani che posizionava in maniera circospetta all’interno dell’auto. L’uomo veniva colto di sorpresa, fermato e perquisito, i militari rinvenivano dunque all’interno del portabagagli e dell’abitacolo il ricco bottino appena trafugato, 80 kg di castagne di pregiata qualità, per un valore superiore ai 2000 euro. Accompagnato in caserma per le formalità di rito, veniva poi deferito in stato di libertà per il reato di furto aggravato. L’intera refurtiva è stata riconsegnata con massima soddisfazione agli aventi diritto. 

Tags: Sansepolcro Carabinieri Monterchi