Spaccia in bicicletta al Bagnoro, la Polizia di Stato arresta 39enne albanese

. Inserito in Cronaca

Gli strani giri dello spacciatore a bordo della sua due ruote in località Bagnoro di Arezzo, non sono sfuggiti agli uomini della Polizia di Stato, che si sono mobilitati con un'attenta attività di pedinamento e osservazione. Poi sono passati in azione

Nel pomeriggio di giovedì, gli agenti della Squadra Mobile hanno arrestato K.L., 39 anni, albanese, con precedenti per spaccio di stupefacenti. Era da qualche giorno che gli agenti avevano notato gli strani giri in bicicletta che l’albanese faceva nella frazione di Bagnoro dove, tra l’altro, risiede. Da un’attenta attività di osservazione e pedinamento, i poliziotti hanno accertato che durante le passeggiate in bicicletta l’albanese incontrava soggetti, conosciuti come tossicodipendenti, ai quali cedeva dosi di cocaina. Giovedì, dopo aver accertato l’ennesima cessione di droga, gli uomini della Squadra Mobile hanno bloccato l’albanese e perquisito la sua abitazione, all’interno della quale sono stati rinvenuti, nascosti in una confezione di caramelle, ulteriori 25 grammi di cocaina già suddivise in dosi e 8 grammi di marijuana, oltre a strumenti atti al confezionamento dello stupefacente. Nel corso dell’operazione sono stati altresì sequestrati 650 euro, provento dell’attività di spaccio. L’albanese, con alle spalle precedenti specifici per spaccio, è stato quindi arrestato e tradotto presso la locale Casa Circondariale.

Tags: Spaccio Polizia Arresto