Evade dai domiciliari per spacciare, in manette un "nonno pusher"

. Inserito in Cronaca

Ieri gli agenti della Squadra Mobile hanno arrestato F.G., aretino classe 1946, con alle spalle numerosi precedenti per reati contro il patrimonio e per stupefacenti

Il 74enne, incurante del regime di detenzione domiciliare a cui era sottoposto proprio per espiare una condanna per spaccio, era uscito dalla propria abitazione di via Dovizi per incontrarsi dentro la sua auto con una donna, anche lei conosciuta dalla polizia per precedenti di droga, nei pressi di Porta San Clemente. Appurata l'evasione gli uomini della Squadra Mobile hanno bloccato l'anziano, che cercava di disfarsi di nove involucri di cocaina - per un peso complessivo di 7 grammi - facendoli cadere sotto il sedile della macchina. Un tentativo che non è passato però inosservato agli agenti, i quali hanno trovato immediatamente la droga.

La successiva perquisizione domiciliare ha consentito di rinvenire nel garage della casa dell'uomo ulteriori 17 grammi di cocaina, nonché materiale utile al confezionamento dello stupefacente. L'arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato trattenuto presso le camere di sicurezza della Questura in attesa dell'udienza di convalida prevista oggi, a seguito della quale l'autorità giudiziaria ha convalidato l'arresto, disponendo per il 74enne la misura degli arresti domiciliari.

Tags: Spaccio Arresto Squadra Mobile Droga