Si perde nei boschi casentinesi: prima chiama Scandicci, poi fischia. Anziano localizzato e salvato

. Inserito in Cronaca

90 anni, residente a Scandicci, stamani era nei boschi attorno a Castel San Niccolò a cercare i funghi. Si è smarrito ed ha chiamato con il cellulare l'istituto di vigilanza della sua città, Scandicci (Fi). Aveva un fischietto, che ha utilizzato per farsi individuare dai soccorritori

Da qui è scattato l'allarme al 118 aretino. In considerazione della zona impervia, sono dovuti intervenire sia l'elisoccorso che il soccorso alpino. L'elicottero è atterrato in prossimità della zona individuata con la geolocalizzazione. Da qui le ricerche sono continuate a piedi. Alla fine il cercatore di funghi è stato trovato anche grazie al fischietto che aveva con sè e che stava usando per indirizzare i soccorritori. Le sue condizioni di salute sono apparse buone: solo una leggera disidratazione. Tanto che una volta riaccompagnato alla sua auto, ha deciso di tornare da solo a casa. L'allarme era scattato verso le 11 e alle 12.50 l'anziano cercatore di funghi era già in viaggio verso la sua abitazione.

Tags: Castel San Niccolò 118 Centrale 118