Scontro tra un mezzo pesante e due auto in A1: 4 morti e 7 feriti. Un neonato e una bimba tra le vittime

. Inserito in Cronaca

Una monovolume che viaggiava in A1 direzione Roma con a bordo otto rumeni, ha tamponato un tir e colpito un'altra auto. Drammatico il bilancio: 4 morti, tra cui una neonata di otto mesi, un bimbo di 10 anni e i nonni. 7 i feriti. Al Meyer di Firenze ricoverati altri due bambini

Il tamponamento in corsia sud tra il casello di Arezzo e Monte San Savino è avvenuto intorno alle ore 14. In base a una prima, sommaria ricostruzione, una monovolume con otto persone a bordo, quattro adulti e quattro bambini, ha tamponato un tir, finendo poi la sua corsa contro un'altra auto. Sulla monovolume viaggiava una famiglia romena composta da mamma e babbo, i 4 figli e i nonni paterni. Quattro degli occupanti della monovolume, i nonni paterni e due bambini, una neonata di otto mesi e un bimbo di dieci anni, sono morti sul colpo. Circolazione a lungo interrotta in entrambi i sensi di marcia. I mezzi di soccorso del 118 sono intervenuti sul posto in forza: due elicotteri (Pegaso 1 e Pegaso 3), un'auto medica ed un'ambulanza infermierizzata. I soccorritori hanno registrato 4 decessi (2 adulti e 2 bambini) e 7 feriti, tra cui due minori di 8 mesi e 13 anni. I feriti sono stati trasportati, uno all'ospedale Le Scotte di Siena, quattro al San Donato di Arezzo e i due bambini in codice rosso all'Ospedale pediatrico Meyer di Firenze. Anche i Vigili del fuoco del Comando di Arezzo sono intervenuti in autostrada A1 km 360 direzione sud. Sul posto l'elicottero Drago del nucleo Vigili del Fuoco di Arezzo e la Polizia Stradale per la regolazione del traffico e la ricostruzione della dinamica del tragico tamponamento. Sul posto anche il pm Roberto Rossi, che ha aperto un fascicolo sulla tragedia. 

Viabilità:

Sul luogo dell'evento - fa sapere Anas in una nota - sono subito intervenuti i soccorsi sanitari e meccanici, i vigili del fuoco, le pattuglie della polizia stradale e il personale della direzione 3° Tronco di Firenze di Autostrade per l'Italia.

Al momento - si legge ancora - si registrano 3 km di coda verso Roma. Per questo, agli utenti provenienti da Firenze e diretti verso la Capitale, si consiglia di uscire a Firenze Impruneta, percorrere la viabilità ordinaria verso Siena, quindi immettersi sulla Siena-Perugia per raggiungere il casello autostradale di Valdichiana da dove rientrare in A1 verso Roma. Agli utenti che invece hanno già superato l'uscita di Firenze Impruneta consigliamo, dopo l'uscita obbligatoria ad Arezzo, di percorrere la viabilità ordinaria verso Monte San Savino dove rientrare in A1 verso Roma.

Sulla A1 Milano-Napoli, tra Arezzo e Monte San Savino verso Roma, si è resa necessaria la chiusura del tratto per un incidente avvenuto al km 360, con quattro vetture coinvolte. All'interno del tratto chiuso il traffico è bloccato e viene segnalato 1 km di coda. Dopo l'uscita obbligatoria ad Arezzo dove si sono formati 7 km di coda in aumento, seguire le indicazioni per Badia al Pino - Pieve al Toppo, percorrere la SP 327 in direzione Foiano e rientrare in autostrada a Valdichiana. Per le lunghe percorrenze uscire a Firenze Impruneta, seguire le indicazioni per Siena, percorrere il raccordo Siena-Bettolle SS 326 con rientro in autostrada a Valdichiana. In direzione di Firenze si segnalano 2 km di coda per incidente tra Monte San Savino ed Arezzo. Sul luogo dell'evento sono presenti tutti i mezzi di soccorso, la Polizia Stradale ed il personale di Autostrade per l'Italia.

In aggiornamento

Tags: 118 Incidente Vigili del fuoco Autostrada

Guido Albucci

Guido Albucci

Di tante passioni, di molti interessi. Curioso per predisposizione, comunicatore per inclinazione e preparazione