Ladro e pregiudicato vuole rifarsi una vita ad Arezzo, ma i Carabinieri gli rovinano i piani

. Inserito in Cronaca

Ieri pomeriggio intorno alle 15, i Carabinieri della stazione di Subbiano, hanno dato esecuzione ad un provvedimento cautelare agli arresti domiciliari.

Il provvedimento è stato richiesto dai Carabinieri di Subbiano ed emesso dall'Autorità Giudiziaria di Palermo, in seguito a molteplici violazioni delle prescrizioni imposte ad un trentenne, pregiudicato italiano e accertate dai militari.

In particolare l'uomo, arbitrariamente, dallo scorso mese di settembre si era trasferito a Subbiano, violando senza alcuna giustificazione l'obbligo di dimora nel capoluogo siciliano, restrizione impostagli perchè ritenuto colpevole di tentato furto pluriaggravato.

Ieri i Carabinieri lo hanno individuato e bloccato ad Arezzo e successivamente posto in custodia presso il domicilio del fratello, in attesa delle decisioni della Corte d'Appello di Palermo.

 

Tags: Carabinieri Subbiano