Al via il corso di formazione per gli educatori dei nidi e per gli insegnanti delle scuole dell’infanzia del Casentino

. Inserito in Attualità

Anche quest’anno, grazie alle risorse della Regione Toscana, nell’ambito della progettazione PEZ 2018/2019 (Piano Educativo Zonale), la Conferenza dell’Educazione e dell’Istruzione della Zona Casentino ha dato il via al corso di formazione per gli educatori dei nidi e per gli insegnanti delle scuole dell’infanzia del territorio.

Il tema della formazione è la “La programmazione del contesto educativo”.

Il primo incontro dal titolo “Le proposte di esperienza al nido e alla scuola dell’Infanzia” si è svolto sabato scorso; il secondo appuntamento intitolato “Lo spazio esterno” è in programma sabato 18 maggio dalle 9 alle 14; il terzo e ultimo appuntamento invece è previsto per sabato 1 giugno e vedrà un “seminario conclusivo di presentazione delle esperienze di ricerca azione attraverso la documentazione predisposta da ogni servizio”. Esplorare, apprendere nelle relazioni, stabilire connessioni, documentare l’esperienza e offrire opportunità di incontro tra saperi e professionalità, ma anche giocare con i materiali naturali e non strutturali per dare spazio alla fantasia dei bambini, favorire il “pensiero divergente” e consentire loro di misurarsi anche con i “pericoli”, allestire un angolo dei profumi e dei sapori, e valorizzare gli spazi dei servizi e delle scuole, creare connessioni fra le proposte di esperienza per i bambini dentro e fuori dal servizio, creare connessioni fra le proposte di esperienza per i bambini con il territorio (esperienza di “Giardinoingiro”): sono questi gli obiettivi principali del percorso, che vuole in primis formare in continuità il personale dei nidi e della scuola dell’infanzia nell’ottica di una visione educativa sempre più attenta al sistema 0-6 anni. Si sono iscritti al corso oltre 40 persone tra docenti e educatori, confermando la validità della proposta e l’interesse verso la formazione.

Tags: Casentino