Una nuova auto per aiutare la comunità di Pratovecchio Stia Ar24Tv

. Inserito in Attualità

Ieri è stata presentata ufficialmente alla popolazione presso il Palagio Fiorentino di Stia la nuova autovettura Fiat Gran Punto acquistata dall’Associazione Nazionale Carabinieri di Pratovecchio Stia con il contributo del Comune e di alcune aziende locali.

All’inaugurazione erano presenti i volontari dell’ANC con il Coordinatore provinciale Colonnello Angelantonio Sorrentino, il Presidente di Sezione Maresciallo in quiescenza Stefano Bruni e il Comandante della Stazione Carabinieri Luogotenente Massimiliano Portera.

Il Colonnello Sorrentino commenta: “Quella dei carabinieri è una missione che non finisce mai e in Toscana l’associazione riesce a espletare una bella attività con 17 realtà in tutta la provincia. Quella di Pratovecchio Stia è un esempio di grande impegno per tutti noi”.

L’Associazione di Pratovecchio Stia svolge innumerevoli progetti in accordo con comune e forze dell’ordine: svolge un servizio per gli anziani che vivono nelle frazioni più lontane come per esempio Casalino e li porta al mercato settimanale del venerdì; offre un supporto all’ordine pubblico nel contesto di manifestazioni cittadine; mantiene con amore e dedizione il monumento di Monte Pomponi dedicato alle Medaglie d'Oro al Valor Militare tenente Eldo Capanna e sergente Otello Boccherini, caduti il 3 settembre del 1944 nella Guerra di Liberazione.

Oggi grazie alla nuova autovettura, l’associazione potrà fare anche un servizio di prevenzione nel contesto delle varie manifestazioni estive, attraverso la dotazione di etilometri monouso da distribuire a chi vorrà sottoporsi al test prima di mettersi alla guida.

Come ha spiegato il Presidente Stefano Bruni il gruppo di volontariato è nato dieci anni fa e conta oggi circa 15 volontari attivi.

Ecco il suo commento: “I vari servizi che svolgiamo da tanti anni sono stati effettuati con abnegazione, passione, professionalità e per questo, credo, hanno dato risultati positivi che ci vengono riconosciuti da più parti. Vorrei ricordare oggi anche il servizio che abbiamo prestato alla casa della Salute durante la pandemia accanto alla gente e accanto a tanti sanitari. Siamo fieri di quello che facciamo sul nostro territorio e con l’acquisto di questo nuovo mezzo, riusciremo a fare ancora meglio e ancora di più per il bene della comunità”.

Alla fine della mattinata sono stati rilasciati gli attestati alle aziende e privati che hanno reso possibile l’acquisto dell’autovettura ovvero:
Gemma Cipriani, Carla Giabbani di Tre Magi, Angelo Dalle Macchie, Wigam, Gepa, Freschi&Vangelisti, Credito Cooperativo di Stia, Moneti e Vezzosi MVM,
Tacs.

Tags: Pratovecchio Stia

Rossana Farini

Rossana Farini

Dal Casentino con stupore... o almeno ci provo.
Giornalista pubblicista da oltre vent'anni, insegnante di "Philosophy for children and for community", copywriter e una passione bruciante per la lettura e le storie delle persone.