Addio a Valter Nassi, ambasciatore della cucina aretina negli Usa

. Inserito in Attualità

La notizia della scomparsa del savinese Valter Nassi, illustre imprenditore nel settore della ristorazione negli Usa, si è diffusa nel centro storico della città di Monte San Savino fin dalle prime ore del mercato settimanale del mercoledì.

Persona gioviale, grande amico della comunità locale, Valter viveva da oltre trentacinque anni negli Stati Uniti dove ha fatto conoscere e apprezzare la tradizione culinaria italiana e in particolare della Valdichiana, mantenendo sempre una particolare attenzione per le tipicità savinesi, che ha sempre valorizzato con grande maestria.

Nei suoi anni di vita negli Usa Valter è stato proprietario di tre ristoranti fra cui “Il Sansovino” a New York e, attualmente, la “Valter’s Osteria” a Salt Lake City nello Utah. Il legame con la sua terra di origine è stato sempre forte e la testimonianza non è solo nella cucina che ha proposto nei suoi locali, ma anche nei nomi scelti, negli arredi, nelle decorazioni.

In occasione della sua ultima visita a Monte San Savino l'allora Sindaco della città Margherita Scarpellini conferì a Valter un meritato riconoscimento per “... tributargli l’onore che merita, come imprenditore di successo e soprattutto per come, con grande passione e attaccamento, ha saputo portare il nome di Monte San Savino nel mondo”.

Valter, infatti, non solo non ha mai dimenticato le sue origini, ma ne ha fatto un tesoro in più da mostrare al popolo statunitense.

Giovedì 22 settembre, alle ore 19.15, nella Chiesa di Sant'Agostino a Monte Savino sarà celebrata da Don Walter Tanganelli una messa a ricordo di Valter Nassi.

Tags: Monte San Savino