Tiezzi presenta la sua squadra: Tavanti prima vicepresidente donna. Programmi e priorità del nuovo consiglio

. Inserito in Attualità

Il nuovo presidente dell’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili della provincia di Arezzo Roberto Tiezzi ha presentato il programma di lavoro e il nuovo consiglio che lo accompagnerà per il quadriennio 2022-2026.

Vicepresidente è stata nominata Carla Tavanti, tesoriere Lara Vannini, segretario Massimo Calvaruso, referente Comitato pari opportunità Carla Vilucchi. Tiezzi, che ha ringraziato il suo predecessore Giovanni Grazzini per il lavoro svolto, ha ribadito quella che sarà la mission del suo mandato. “L'obiettivo che si vuole raggiungere alla fine del quadriennio è quello di contribuire a costruire una professione sempre più autorevole, ritenuta interlocutore affidabile dalle Istituzioni locali e nazionali, dinamica, attenta e dotata di una naturale tensione al cambiamento. La mia lista elettorale aveva come slogan “Il Commercialista fulcro del sistema Italia”, perché ci poniamo, insieme al consiglio, come obiettivo quello di sviluppare, nel contesto sociale di riferimento, la diffusa consapevolezza, del ruolo centrale che, la nostra professione, ha e potrà avere, per agevolare l’impervio cammino di ripresa dell’economia e delle relazioni, nel nostro Paese – esordisce il neo presidente che ha sottolineato come abbia votato alle elezioni per il rinnovo degli organi consiliari il 30% in più rispetto alla precedente tornata segno di una partecipazione proattiva - L’andamento dell’economia, il mutare continuo della legislazione, hanno determinato e determineranno in tempi relativamente brevi, la necessità di rivedere l’organizzazione dei nostri studi, nonché, le attività professionali esercitabili, in un contesto economico e sociale profondamente cambiato. La crisi, alimentata da ultimo dal Covid-19 e divenuta ormai strutturale, genera tuttavia, l’opportunità di favorire la crescita di nuove specializzazioni professionali, all’interno delle nostre peculiari competenze. Finita, ormai da tempo, l’era del commercialista mero “contabile” si è aperta quella del commercialista “imprenditore” a forte vocazione digitale – prosegue Tiezzi che poi precisa - La veloce e naturale trasformazione della nostra attività, ha contribuito a rendere la figura professionale del commercialista come l’indispensabile protagonista nelle scelte aziendali” Una professione nella quale la presenza delle donne è in forte crescita - Preme sottolineare come il nostro ruolo nel panorama socio-economico sia stato fortemente valorizzato, anche dalla costante e crescente presenza della componente femminile. La nostra lista, sin dall’origine rispettosa delle novità introdotte dal nuovo regolamento elettorale non è stata in alcun modificata e rappresenta la naturale trasposizione a livello locale di quanto appena sopra evidenziato. Il fatto che il 50% dei componenti della lista siano donne, non derivava, come non deriva, dal rispetto delle cosi dette “quote rosa”, ma dal riconoscimento che anche la nostra professione avendo perso i connotati prettamente maschili, può e potrà beneficiare di sensibilità e intuizioni diverse”. Prova ne è la nominata di Carla Tavanti vicepresidente, la prima donna nella storia dell’Ordine ad assumere la carica e prima anche in Toscana. “Sento tutta la responsabilità di rappresentare al meglio le colleghe – spiega Tavanti – uno stimolo in più per svolgere il compito con ancora maggiore impegno”. Il presidente Tiezzi non ha mancato di bocciare il Consiglio Nazionale uscente definendolo il “peggiore della storia” auspicando che le prossime elezioni segnino un rilancio. “Infatti è stato commissariato dopo aver prodotto numerosi danni alla categoria”. Infine tra gli obiettivi per il quadriennio anche l’individuazione di una nuova sede. “Più facilmente accessibile, rispetto a quella attuale, dotata di parcheggi gratuiti e con sala convegni adeguata a contenere almeno 150 colleghi”.

Tags: Ordine dei Commercialisti di Arezzo Roberto Tiezzi