Arezzo, tutela animali: nuove consegne al nucleo operativo della Polizia Municipale

. Inserito in Attualità

Animali maltrattati e abbandonati possono manifestare aggressività: per gli agenti aretini strumenti adeguati d'intervento. Ancora un’azione “giocata” sul triangolo assessorato ai diritti degli animali, polizia municipale e canile.

L’assessore Giovanna Carlettini ha consegnato al comandante Aldo Poponcini lettori microchip, guanti anti-morsicatura e un laccio da cattura destinati a coadiuvare gli agenti durante gli interventi su cani propensi a mordere e che dunque potrebbero comportare rischi per i componenti del nucleo formato e destinato appositamente alla tutela degli animali. “Lavoriamo a 360 gradi – sottolinea Giovanna Carlettini – per dare beneficio agli animali, per rilevarne lo stato di salute, le necessità igienico-sanitarie e i fabbisogni alimentari. Lo dimostra quanto compiuto nei mesi scorsi, lo conferma l’attuale operazione. Grazie alla quale, mettiamo nelle condizioni migliori il nucleo operativo della Polizia Municipale. Quest’ultimo, composto da due operativi, che ringrazio per quanto stanno svolgendo unitamente al comandante Poponcini, sono chiamati a prevenire e contrastare i fenomeni di maltrattamento e abbandono degli animali, troppo spesso vittime di crudeltà gratuite. E proprio come conseguenza delle violenze subite, possono manifestare una pericolosa aggressività che deve essere fronteggiata con la strumentazione adeguata”.

Tags: Polizia Municipale Giovanna Carlettini