Inarsind, primo positivo incontro in Regione con l’assessore Monni

. Inserito in Attualità

Un Sondaggio promosso da Inarsind Toscana Centro evidenzia discrasie con la Pubblica amministrazione. Becucci: "necessario avviare un dialogo costruttivo  tra liberi professionisti e istituzioni locali"

Positivo incontro, la scorsa settimana in Regione, tra Inarsind e Assessore ai lavori pubblici per avviare un dialogo costruttivo sul rapporto tra Pubblica Amministrazione e liberi professionisti, alla luce delle problematiche emerse da un recente sondaggio promosso proprio dall’Associazione di intesa sindacale di Architetti e Ingegneri Liberi Professionisti lo scorso settembre.

Obiettivo del sondaggio Inarsind è stato quello di poter verificare le discrasie con gli uffici tecnici delle Pubbliche Amministrazioni toscane “e in effetti – spiega il presidente di Inarsind Toscana Centro, l’ingegnere aretino Marco Becucci -  dall’analisi delle risposte sono emerse problematiche e motivi di insoddisfazione circostanziati e significativi”.

A seguito di ciò, per procedere in una logica costruttiva, il presidente Becucci ha chiesto un incontro con l’assessore regionale Monia Monni, che ha le deleghe per Ambiente, Economia Circolare, Difesa del suolo, Lavori pubblici e Protezione Civile, con lo scopo sia di comunicare quanto emerso dal sondaggio, sia di approfondire alcuni aspetti particolari evidenziati dai soci. All’incontro hanno partecipato anche il dirigente del Settore Sismica, Luca Gori e la segreteria di Lucia De Robertis, presidente Quarta commissione.

L’assessore Monni si è mostrata attenta e sensibile ai temi presentati, rassicurando sul fatto che la Regione si sta adoperando al fine di risolvere le discrasie evidenziate dal sondaggio. Durante l’incontro  Inarsind Toscana ha manifestato la propria disponibilità a collaborare fattivamente con la Regione per una più proficua comunicazione di raccordo e confronto con il mondo dei liberi professionisti.

L’assessore ha dichiarato di ben accogliere questa disponibilità, che sarà attuata nelle forme ritenute più opportune. Inarsind Toscana quindi ringrazia Lucia De Robertis per aver organizzato l’incontro e l’assessore Monni per la disponibilità e l’interesse, sicuramente fecondo, mostrato per i temi portati alla sua attenzione.

Tags: Inarsind