Arezzo, Enel controlla 5.300 chilometri di linee elettriche dal cielo

. Inserito in Attualità

E-Distribuzione, la società del Gruppo Enel che gestisce la rete elettrica, ultimerà il check-up aereo con elicottero specializzato sui cavi aerei di media tensione nei territori di Arezzo, Siena e Grosseto

Da terra e anche dal cielo, è iniziata la sessione conclusiva 2020 dei controlli incrociati per garantire un servizio elettrico efficiente e continuo sui territori di Arezzo, Siena e Grosseto: E-Distribuzione, la società del Gruppo Enel che gestisce la rete elettrica di media e bassa tensione, infatti, ha avviato l'ultima fase del check-up aereo sulle linee elettriche di media tensione delle suddette aree provinciali con un elicottero specializzato che sorvolerà le città ed i territori limitrofi.

E-Distribuzione monitorerà lo stato di salute di circa 5.300 km di cavi aerei di media tensione e di centinaia di sezionatori aerei di manovra: complessivamente, si tratta di una rete elettrica che alimenta 7.500 cabine elettriche di trasformazione, 4.083 posti di trasformazione a palo che forniscono energia a oltre 260mila clienti di bassa tensione e a circa mille clienti di media tensione.

In particolar modo, i controlli di questa sessione di ispezioni eliportate si concentreranno sulle seguenti aree elencate in ordine alfabetico: Abbadia San Salvatore, Anghiari, Arcidosso, Arezzo, Badia Tedalda, Bibbiena, Bucine, Buonconvento, Campagnatico, Capalbio, Caprese Michelangelo, Casole d’Elsa, Castel Focognano, Castelfranco Piandiscò, Castellina in Chianti, Castel San Niccolò,  Castelnuovo Berardenga, Castiglion Fibocchi, Castiglion fiorentino, Castiglione della Pescaia, Castiglione d’Orcia, Cavriglia, Cetona, Chitignano, Chiusdino, Chiusi, Chiusi della Verna, Cinigiano, Civitella in Val di Chiana, Civitella Paganico, Colle di Val d’Elsa, Cortona, Foiano della Chiana, Follonica, Gaiole in Chianti, Gavorrano, Grosseto, Laterina Pergine Valdarno, Loro Ciuffenna, Lucignano, Magliano in Toscana, Manciano, Marciano della Chiana, Massa Marittima, Montalcino, Monte San Savino, Montepulciano, Monterchi, Monteriggioni, Monterotondo Marittimo, Montevarchi, Monticiano, Orbetello, Ortignano Raggiolo, Piancastagnaio, Pieve Santo Stefano, Pitigliano, Poggibonsi, Poppi, Pratovecchio stia, Radicofani, Radicondoli, Roccalbenga, Roccastrada, San Gimignano, San Giovanni Valdarno, San Quirico d’Orcia Sansepolcro, Santa Fiora, Scansano, Scarlino, Sestino, Siena, Sinalunga, Sorano, Sovicille, Subbiano, Talla, Terranuova Bracciolini.

La verifica con elicottero, effettuata con tecnologie di ultima generazione, consiste nell'ispezione delle linee aeree, difficilmente controllabili da terra, e rientra nelle attività di prevenzione e manutenzione delle linee elettriche. I voli a bassa quota delle linee consentono la rilevazione visiva, ad elevata risoluzione, di eventuali anomalie e la ripresa video della situazione impiantistica. Durante le ispezioni viene posta particolare attenzione alla presenza di piante nelle vicinanze dei conduttori, allo stato dei sostegni, delle mensole, degli isolatori e dei posti di trasformazione su palo. Le operazioni avvengono con le linee elettriche in tensione, senza ricorrere a interruzioni del servizio e quindi senza disagio per la clientela. Al controllo aereo fa seguito l'analisi di dettaglio dei dati registrati e le eventuali ispezioni mirate dei tecnici di E-Distribuzione che definiscono il successivo piano di interventi.

L'ispezione eliportata si concluderà in alcuni giorni (la durata dipende anche dalle condizioni meteo), dopodiché la "Zona E-Distribuzione Arezzo – Siena – Grosseto" passerà alla fase operativa con le operazioni sul campo in virtù delle esigenze di intervento rilevate nel corso dei voli.

Tags: Siena Grosseto Enel

Giulia Senesi

Giulia Senesi

Laureata in Filologia, Letteratura e Storia dell’antichità. Sono una grande amante di viaggi e cinema; parlo inglese, spagnolo e un po’ di tedesco. Credo che la scrittura abbia un effetto catartico.