Scomparsa di Don Luigi, Sonnati: "Punto di riferimento per tutti". Agnelli: "Grandi doti umane"

. Inserito in Attualità

Don Luigi Menci, parroco di Foiano della Chiana, se n'è andato nel giorno del patrono d'Italia, San Francesco d'Assisi. Aveva 72 anni ed era nato a Castiglion Fiorentino, dove ha trascorso gli ultimi tempi combattendo contro la malattia.

Don Luigi ha iniziato la missione sacerdotale proprio a Castiglion Fiorentino, dove viene ricordato ancora con grande affetto, per poi proseguire la missione sacerdotale a Talla e successivamente a Foiano della Chiana, dove in Collegiata si trova esposto il feretro. Il sindaco Francesco Sonnati, a nome di tutta la comunità foianese, così lo ricorda: "Oggi il nostro amato Don Luigi, arciprete di Foiano è salito al cielo. Tutta la comunità di Foiano si stringe attorno ai familiari e alle tante persone che gli volevano bene. Don Luigi è stato un punto di riferimento per tutta la comunità cattolica e non solo di Foiano e il suo ricordo resterà nei nostri cuori".

Il sindaco di Castiglion Fiorentino, Mario Agnelli: "È così stamani ci ha lasciato anche don Luigi Menci, già parroco di Talla e di Foiano. ma un Castiglionese dalle chiare origini che ho avuto il piacere di conoscere sin da bambino, frequentare e apprezzare per le sue grandi doti umane. Mi piace ricordarlo così mentre dedicava il suo tempo ai più piccoli, cercando di coprire e perchè no, parare, i problemi dei giovani troppo spesso lasciati a se stessi. Ciao Don Luigi mancherai a tutti e grazie per quello che hai fatto".

Le esequie saranno celebrate dal Vescovo Riccardo Fontana martedì 6 ottobre alle ore 10.

Tags: Castiglion Fiorentino Foiano della Chiana Mario Agnelli Francesco Sonnati Don Luigi Menci