Sansepolcro, i "Nonni vigili" rispondono presente

. Inserito in Attualità

Le associazioni hanno accolto il progetto dell’amministrazione che prevede la loro presenza all’ingresso e all’uscita della scuola a partire da lunedì 28 settembre

SANSEPOLCRO – Hanno risposto “presente” al progetto dell’amministrazione comunale dal titolo “Nonni vigili”. Sono le associazioni ADA, ANAP-ANCOS e Gruppo Comunale Sansepolcro Altotevere Volontari di Protezione Civile, che, come negli anni scorsi, effettueranno un servizio di vigilanza nelle vicinanze delle scuole del Borgo. Una conferma importante per il Comune e la Polizia Municipale che hanno elaborato il progetto che prenderà il via da lunedì prossimo 28 settembre. I volontari non si sostituiranno ai vigili, ovviamente, ma li affiancheranno per quello che è previsto: dovranno presidiare le zone in prossimità degli edifici scolastici sia all’entrata che all’uscita dei ragazzi, faciliteranno l’attraversamento delle strade da parte dei ragazzi e di chi li accompagna, segnaleranno eventuali criticità agli agenti. L’Ufficio Pubblica Istruzione e la Polizia Municipale hanno quindi predisposto un sistema di sicurezza grazie alla disponibilità delle associazioni, che non si tirano mai indietro quando è importante il loro sostegno. Ad ogni volontario, l’amministrazione comunale consegna un giaccone con bande catarifrangenti, un berretto, una paletta di segnalazione e il tesserino di riconoscimento. In tempi di Covid, nell’effettuazione del servizio devono essere rispettate le regole in materia di prevenzione ed in particolare il distanziamento e le mascherine. Si raccomanda anche agli studenti e alle famiglie il rispetto delle regole di distanziamento e delle indicazioni che saranno loro fornite dai volontari.

Tags: Scuola Sansepolcro Nonni vigili