Paesaggi Rurali Storici, anche la Valdichiana è nel registro nazionale

. Inserito in Attualità

Il Comune di Lucignano, capofila del progetto di candidatura, accoglie con soddisfazione l'inserimento della Valdichiana nel registro nazionale dei Paesaggi Rurali Storici. Casini: "Il Paesaggio Rurale sarà un volano per la Valdichiana"

"Un risultato importante, che costituirà un volano di sviluppo per tutta la Valdichiana", queste le prime parole di Roberta Casini, sindaco del Comune di Lucignano, capofila del progetto di candidatura, a commento dell'inserimento della Valdichiana nel registro nazionale dei Paesaggi Rurali Storici. "La grande soddisfazione per il raggiungimento di questo obiettivo è frutto di una volontà politica che ha permesso di costruire un progetto condiviso e partecipato, uno sforzo congiunto della Valdichiana aretina e senese. Con questo risultato possiamo dire di aver definitivamente superato la distinzione e possiamo parlare a tutti gli effetti di Valdichiana Toscana".

Il progetto di candidatura del Paesaggio della Bonifica Leopoldina in Valdichiana Toscana è stato positivamente valutato dall'osservatorio nazionale, nel corso dell'ultima riunione al Mipaaf. Il dossier di candidatura, considerato completo e soddisfacente, è stato confermato anche dalle relazioni dei tecnici ministeriali dopo il sopralluogo della scorsa primavera. Nel corso della riunione è stata inoltre presentata la bozza di disciplinare per l'utilizzo del "Marchio collettivo del Paesaggio rurale storico italiano", in corso di definizione; il marchio potrà contribuire a valorizzare tali paesaggi e la produzione agricola a essi collegata, promuovendo al tempo stesso il turismo rurale con ritorni positivi a livello sociale ed economico.

"Con l'occasione vogliamo ringraziare tutti i comuni che hanno creduto nel progetto", prosegue Casini, "e la squadra tecnica che ha lavorato al progetto nel corso di questi anni. Fondamentale è stato il supporto delle associazioni di categoria, degli enti e delle istituzioni che hanno collaborato attivamente: un sincero ringraziamento anche alla Regione Toscana che si è spesa in prima persona per l’importante obiettivo. Ringraziamo personalmente l'assessore Vincenzo Ceccarelli e la vicepresidente del Consiglio Regionale Lucia De Robertis".

Con l'iscrizione nel registro nazionale dei Paesaggi Rurali Storici, si conclude così un percorso di oltre 2 anni di lavoro, che ha visto coinvolti undici Comuni della Valdichiana aretina (Castiglion Fiorentino, Civitella in Val di Chiana, Cortona, Foiano della Chiana, Lucignano, Marciano della Chiana, Monte San Savino) e senese (Chiusi, Montepulciano, Torrita di Siena, Sinalunga) per l'inserimento di un’area di oltre 23mila ettari del fondovalle interessata dai processi di bonifica e dallo sviluppo agricolo degli ultimi secoli.

"Consideriamo questo riconoscimento un punto di arrivo, ma anche un punto di partenza", conclude Roberta Casini, "che ci darà ulteriori opportunità di sviluppo, nel rispetto delle tipicità e delle eccellenze locali. Oggi la Valdichiana Toscana è finalmente un Paesaggio Rurale Storico riconosciuto dal Mipaaf, e da qui ripartiamo per migliorare la vita delle comunità e garantire la tutela e la valorizzazione del nostro territorio per le future generazioni".

 

Tags: Lucignano Roberta Casini Registro Nazionale dei Paesaggi Rurali Storici