Nasce ad Arezzo il mini pc ideale per smart working e homeschooling

. Inserito in Attualità

Si chiama UDOO BOLT GEAR, è un PC così piccolo da stare nel palmo di una mano ed è prodotto dall’aretina SECO, azienda leader nel settore dell’alta tecnologia per la miniaturizzazione di computer e sistemi IoT che dal 1979 progetta e produce dal singolo micro computer a sistemi integrati e “pronti all’uso”.

13 x 13 x 7 cm le dimensioni del mini PC che è leggerissimo ma potente ed adatto ad essere utilizzato sia per il lavoro che per l’intrattenimento. Pratico e prezioso quindi anche in tempi attuali per lavorare da casa.  UDOO BOLT GEAR, basato su tecnologia AMD, è stato realizzato da SECO in partnership con il colosso mondiale dei processori ed è proposto sul mercato, in fase di lancio, a 399 dollari.

SECO, che è partecipata da FII Tech Growth gestito dal Fondo Italiano d'Investimento SGR e che nel 2019 ha registrato un fatturato consolidato pari a 66,5 milioni di Euro, con un incremento del 22% rispetto al 2018, conta circa 380 dipendenti in Italia, USA, Germania, India, Cina e Taiwan. Nel 2019 ha inoltre ulteriormente esteso il suo raggio d’azione portando a termine due acquisizioni importanti: in Cina ha rilevato una quota di maggioranza nel capitale di Fannal Electronics CO. Ltd, rafforzando così gli investimenti in ricerca e sviluppo e la capacità produttiva, in USA ha acquisito il 100% di InHand Electronics, società specializzata nel design e produzione di micro computer a bassi consumi, dispositivi mobili e IoT per applicazioni militari, industriali, medicali, trasporti e infotainment.

In questa particolare fase storica caratterizzata dal distanziamento sociale, home working e homeschooling rappresentano il presente ma anche il prossimo futuro. In SECO abbiamo interpretato la domanda esponenziale dell’utenza per nuove tecnologie in grado di abilitare al meglio la comunicazione attraverso la rete e l’utilizzo di applicazioni multimediali, lanciando sul mercato UDOO BOLT GEAR, un prodotto adatto a molteplici applicazioni e ambienti, con un design accattivante e alla portata di tutti” – afferma Massimo Mauri, Amministratore Delegato di SECO.

Un’azienda estremamente dinamica che ha sempre saputo anticipare i tempi dice Alessandro Tarquini, Responsabile della Delegazione di Arezzo di Confindustria Toscana Sud così vivace e creativa che anche in tempi di pandemia ha saputo progettare e realizzare rapidamente Respira, un innovativo ventilatore polmonare portatile non invasivo, specifico per pazienti Covid (in partnership con Ibd). Non possiamo che essere orgogliosi di avere storicamente tra i nostri associati una realtà di rilievo come SECO, che è un vero e proprio centro di eccellenza italiano nel settore dell’alta tecnologia. La scelta di mantenere saldamente la sua sede centrale ad Arezzo contribuisce in maniera tangibile a valorizzare ed arricchire il territorio e a far conoscere la nostra città in tutto il mondo”.

Tags: Smart working SECO homeschooling computer