Il progetto delle Farmacie Comunali per le scuole sul benessere fa tappa alla Aliotti

. Inserito in Attualità

Mercoledì 11 dicembre prosegue il progetto "Ricetta del Benessere" promosso dalle Farmacie Comunali di Arezzo. I bambini si confronteranno con professionisti di vari settori in una campagna di educazione alla salute.

Le Farmacie Comunali di Arezzo fanno tappa alla scuola primaria Aliotti per il secondo appuntamento del ciclo di incontri "Ricetta del Benessere". L'iniziativa è in programma alle 11 di mercoledì 11 dicembre e coinvolgerà gli alunni di quarta e di quinta che, nel corso della mattinata, potranno confrontarsi con professionisti di vari settori per ricevere consigli sulle buone abitudini quotidiane per la salute e la cura di sé. L'educazione alla salute e la prevenzione delle malattie sono le finalità di un progetto che ha trovato la sinergia di numerosi enti e associazioni cittadine che hanno unito le rispettive competenze per presentare ai bambini le prescrizioni per una vita all'insegna del benessere che spaziano tra corretta alimentazione, attenzione all'ambiente, sviluppo della manualità e vita in movimento. "Il nostro obiettivo", commenta la Dr.ssa Marcella Tricca delle Farmacie Comunali di Arezzo, che aprirà l'incontro alla Aliotti, "è di promuovere scelte consapevoli fin dai primi anni di vita. La nostra sfera professionale fa riferimento alla dimensione medicinale per ripristinare lo stato di salute, ma il nostro principale impegno è nel fornire quei consigli e quelle indicazioni su un corretto stile di vita per la prevenzione e per il mantenimento dello stesso stato di salute".

L'incontro, condotto da Alex Revelli Sorini e Susanna Cutini, avrà per protagonisti i giovani alunni che saranno coinvolti attivamente e che potranno rivolgere domande ai relatori per soddisfare ogni curiosità. In termini di abitudini quotidiane, una particolare attenzione sarà rivolta verso le proprietà benefiche di un'alimentazione sana a base di frutta e verdura di stagione che saranno spiegate da Barbara Taverni dell'azienda Agricola Taverni Silvia (fattoria didattica di Coldiretti Arezzo), mentre il presidente di Aisa Impianti Giacomo Cherici illustrerà l'importanza della corretta gestione delle risorse e della riduzione degli sprechi per la salute ambientale. "La tutela dell'ambiente e della salute delle persone ", spiega Cherici, "rientra tra le finalità di Aisa Impianti attraverso il progetto Zero Spreco che fa affidamento su una centrale all'avanguardia come quella di San Zeno per il pieno recupero di ogni materia e per la restituzione di energia".

Tra le prescrizioni della ricetta del benessere rientrerà anche lo sviluppo della manualità e della creatività come strumenti di felicità, con una formula che verrà raccontata dalla pittrice e restauratrice Luisa Bisaccioni in rappresentanza di Confartigianato Imprese Arezzo. L'ultima testimonianza sarà infine a cura di Gloria Sadocchi, responsabile dell'agonistica dell'Alga EtruscAtletica, che illustrerà i benefici sul fisico e sulla mente di una vita in movimento. "Il movimento è sinonimo di gioia e di benessere ", aggiunge Sadocchi, "e la riscoperta del movimento, che sia libero o inquadrato all'interno degli schemi di un'attività sportiva, è fondamentale per restare in buona salute".

Tags: Alga EtruscAtletica Farmacie Comunali Istituto Aliotti Coldiretti Arezzo benessere Confartigianato Imprese Arezzo