Montevarchi, riaperti i parchi, i giardini e le aree pubbliche

. Inserito in Ambiente

Lo dispone un'ordinanza del Sindaco, che revoca quella dello scorso 9 marzo

Il Sindaco di Montevarchi Silvia Chiassai Martini ha firmato l’ordinanza con la quale revoca la precedente dello scorso 9 marzo concernente la chiusura dei parchi pubblici, dei giardini e delle aree pubbliche o aperte al pubblico, in cui era impossibile assicurare adeguatamente il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro. La decisione è stata assunta sulla base dei dati provenienti dal monitoraggio statale e regionale che hanno reso possibile il passaggio della Regione Toscana dalla zona rossa alla zona arancione, e grazie alla minore incidenza settimanale dei contagi che si è verificata anche nel nostro territorio. Dunque da oggi sono nuovamente agibili queste aree per tutti i cittadini, fermo restando le norme relativo al distanziamento fisico previste dallo stato di emergenza per la pandemia da Covd19 al fine di evitare ogni forma di possibile assembramento di persone. Resta invece confermato l’obbligo nei locali pubblici e aperti al pubblico, nonché in tutti gli esercizi commerciali di esporre all’ingresso del locale un cartello che riporti il numero massimo di persone ammesse contemporaneamente nel locale, sulla base dei protocolli e delle linee guida vigenti. Resta confermato anche l’obbligo nei locali delle medie e grandi strutture di vendita al dettaglio di assicurare il distanziamento interpersonale di almeno un metro.

Tags: Montevarchi Parchi Giardini