La Fondazione Arezzo Intour modello di governance da studiare

Alla DESTINATION DESIGN CONFERENCE (DEDE.CO) di Jesolo, il direttore Rodolfo Ademollo invitato a presentare l’esperienza di Arezzo

. Inserito in Viaggi e Turismo

Arezzo esempio di “buona pratica” di destination management in Europa e in Italia, insieme ad eccellenze quali quelle del distretto austriaco di Murtal e la città di Spielberg in Austria, di Bologna Welcome e di DMO Dolomiti

La Fondazione Arezzo Intour modello da studiare per la governance della destinazione turistica. Prende il via oggi, mercoledì 15 dicembre a Jesolo la DESTINATION DESIGN CONFERENCE (DEDE.CO), una due giorni di confronto e formazione per i decisori delle destinazioni turistiche e dello sviluppo territoriale dal titolo “Qui è domani”. Modelli e buone pratiche nazionali e internazionali, strumenti di governance regionali e approcci integrati allo sviluppo delle destinazioni in chiave innovativa, inclusiva e sostenibile sono i principali temi in agenda. Tanti e autorevoli gli ospiti dell’appuntamento e, tra questi, la Fondazione Arezzo Intour che è stata invitata a partecipare, insieme ad eccellenze quali quelle del distretto austriaco di Murtal e la città di Spielberg in Austria, di Bologna Welcome e di DMO Dolomiti, come esempio di “buona pratica” di destination management in Europa e in Italia. Sarà il direttore Rodolfo Ademollo a presentare l’esperienza aretina, ritenuta particolarmente interessante e innovativa nel pomeriggio di lavori dedicato al tema “Modelli di governance, politiche e applicazioni”, dove saranno forniti interessanti spunti sul tema della collaborazione tra pubblico e privato, strategica per una efficace gestione delle destinazioni.

Tags: Fondazione Arezzo Intour