A cavallo d'inverno sui sentieri del Pratomagno

. Inserito in Viaggi e Turismo

La 43esima edizione del Cimento Invernale con il sostegno di Estra

4 giorni a cavallo: dall'8 al 12 dicembre. In montagna: Pratomagno e quindi Parco nazionale della Foreste Casentinesi. Protagonisti cavalieri (e famiglie) da ogni parte d'Italia.

Ecco Cimento Invernale 2021. Un numero sostiene la tesi che funziona: 43. Tante sono infatti le edizioni di questa manifestazione ideata da Mario Ceruti,  Presidente Onorario dell’Associazione aretina Cimento Invernale insieme a Giuliano Magi, Guglielmo Iacoponi e Carlo Veneri. Trekking a cavallo sostenuto da Estra proprio in ragione della sua doppia valenza: da una parte la valorizzazione dell'ambiente e dall'altra la promozione turistica del Parco e di una realtà quale quella del Casentino.

I cavalieri si ritroveranno l'8 dicembre a Strada e da qui, il giorno dopo, inizieranno il loro percorso sul Pratomagno che si concluderà il 12 dicembre.

"Ammetto che mi sembra incredibile essere giunti alla quarantatreesima edizione - commenta Mario Ceruti,  Presidente Onorario dell’Associazione aretina Cimento Invernale. Ogni anno raduniamo cavalieri da ogni parte d’Italia e quest’anno cavalcheremo nella splendida cornice del Casentino. Castel San Niccolò ospiterà gli oltre cento cavalieri e le loro famiglie per un appuntamento in grado di promuovere e sviluppare il territorio attraverso un equiturismo a forte matrice green".

“Un ringraziamento particolare va rivolto anche agli sponsor - aggiunge Alessandro Visi, Presidente dell’Associazione organizzatrice -  che hanno creduto e sostenuto la manifestazione ed in particolar modo a Estra. Il Cimento Invernale è una grande manifestazione che attira ogni anno tantissime persone, dando loro la possibilità di scoprire i sentieri del Casentino, un parco che riesce a unire il tradizionale turismo culturale alla vacanza green, all’escursionismo su sentieri e ippovie”. 

Tags: Pratomagno