Arezzo, tampone negativo per sette calciatori. Con lo Scandicci in campo il 19 gennaio

. Inserito in Sport

Sono ripresi gli allenamenti al campo "Lebole" per gli amaranto. Gli esiti dei tamponi delle ultime ore parlano di sette calciatori negativizzati e che quindi possono tornare ad allenarsi. Restano ancora due i tesserati attualmente positivi.

La prima squadra del Cavallino è tornata al lavoro questo pomeriggio con una seduta di allenamento sul campo Lebole, agli ordini di Stefano Martinelli.
Terapie per il capitano Nello Cutolo mentre Pizzutelli ha lavorato insieme al resto della squadra. Per gli amaranto programma incentrato, dopo il riscaldamento, su esercitazioni atletiche e tecniche, con una serie di partitelle a tema su campo ridotto. Domani è prevista una doppia seduta: allenamento al mattino alle 10 e nel pomeriggio alle 14:30.

Per quanto riguarda i casi di positività al Covid-19 riscontrati in precedenza all’interno del gruppo squadra, la Società Sportiva Arezzo comunica che nelle ultime 24 ore sette calciatori hanno effettuato il controllo con test diagnostico (tampone) che ha dato esito negativo. I giocatori pertanto guariti, e non più sottoposti al regime di isolamento, si uniranno alla squadra dopo aver svolto le visite mediche previste dalle normative vigenti.
Al momento restano in isolamento, in attesa di un ulteriore test diagnostico, due tesserati della prima squadra.

Scandicci-Arezzo, fissata la data del recupero

La Lega Nazionale Dilettanti ha programmato per la giornata di mercoledì 19 gennaio (ore 14:30) il recupero della partita tra Scandicci e Arezzo. Il match, interrotto lo scorso 8 dicembre per impraticabilità di campo, riprenderà dal 28' del primo tempo. Potranno prendere parte all'incontro solo i calciatori tesserati alla data dell'8 dicembre 2021.

Tags: S.S. Arezzo