Giuseppe Senserini, il nonno atleta di Castiglion Fiorentino all'impossibile Transandes in Patagonia

. Inserito in Sport

Il castiglionese partecipa alla Transandes 2020, durissima gara a tappe che si svolge completamente in tratti sterrati e con salite e altrettante discese ripidissime. Location di questa durissima gara è l’affascinante Patagonia.

Giuseppe Senserini, il nonno atleta di mountan bike tesserato team cicli Errepi, partecipa, per la prima volta, alla Transandes 2020, durissima gara a tappe che si svolge completamente in tratti sterrati e con salite e altrettante discese ripidissime. Location di questa durissima gara è l’affascinante Patagonia. Giuseppe si trova in Argentina già da qualche giorno, anche se la gara a tappe prenderà il via martedì 14 gennaio per terminare sabato 18 gennaio. 4 giorni intensi ed estenuanti che metteranno a dura prova la tempra di Senserini.

“Sono contento che un altro atleta castiglionese vada oltre confine per partecipare ad una gara di mountain bike e portare onore alla città di castiglioni. Con Giuseppe condivido quotidianamente questa passione scorrazzando su e giù nei nostri bellissimi sentieri, lui nonostante non sia più in giovane età ha uno spirito di sacrificio e grinta da fare invidia ai più giovani, spero che  sia preso come esempio per la comunità giovanile Castiglionese”

dichiara Sauro Bartolini, consigliere comunale che si occupa del settore sportivo.

Tags: Senserini Transandes

Guido Albucci

Guido Albucci

Di tante passioni, di molti interessi. Curioso per predisposizione, comunicatore per inclinazione e preparazione