Marciano della Chiana, "Territori sicuri" si chiude con 7 positivi su 763 tamponi. La sindaca De Palma: "Risposta responsabile della comunità"

. Inserito in Sanità

Circa il 25% della popolazione del Comune di Marciano della Chiana ha partecipato all’iniziativa di screening di massa tra martedì 2 e mercoledì 3 marzo. 763 cittadini si sono sottoposti a tampone molecolare. Il risultato è di 6 positivi ed 1 a bassa carica.

«Sono molto soddisfatta della risposta responsabile e consapevole della mia comunità, afferma Maria de Palma Sindaco di Marciano della Chiana. Sono stati due giorni intensi e tutti, dal personale USL ai volontari si sono dimostrati molto efficienti e disponibili. Ci aspettano ancora settimane difficili ma questa esperienza di “Territori Sicuri” ci ha comprovato che la catena del contagio può essere fermata se tutti fanno il proprio dovere e rispettano le regole. Come Amministrazione Comunale valuteremo l’andamento dei contagi per poi capire se ci saranno le condizioni anche per riaprire le scuole in sicurezza. Non dipende solo da noi, ma dall’intera situazione regionale, ma cercheremo in ogni modo di riprendere un percorso di normalità al più presto».

Ha parlato anche Antonio D'Urso, Direttore della Asl Tse, invitando a non abbassare la guardia:

«Credo che il progetto di screening di massa sia l’unica strada per individuare tempestivamente le persone asintomatiche, che poi sono quelle che inconsapevolmente possono diffondere il virus. Senza dubbio proseguiremo nelle prossime settimane su questa strada intervenendo subito dove si manifestino criticità di contagio e focolai. Abbiamo individuato potenziali contagi che avrebbero ulteriormente diffuso il virus. Territori Sicuri si conferma progetto efficace. Ringrazio la cittadinanza di Marciano della Chiana e tutti gli operatori e i volontari per la grande disponibilità e professionalità dimostrata. Il risultato comunque, anche se può apparire basso numericamente, non ci deve illudere il virus è ancora molto attivo e dobbiamo continuare a rispettare le regole e le indicazioni di prevenzione».



Tags: Marciano della Chiana contrasto Covid-19 territori sicuri