Coronavirus: in Toscana 26 nuovi positivi, 14 sono rientrati dall'estero. Si ammala un ragazzo ad Arezzo

. Inserito in Sanità

Nel capoluogo un 19enne di ritorno da Corfù è risultato positivo al COVID-19. L'età media dei 26 casi odierni in Toscana è di 27 anni circa; sono 14 i casi di rientro dall'estero, di cui 10 provenienti da periodi di vacanza (più 1 contatto); 2 casi sono collegati al cluster della discoteca Seven Apples e 1 al cluster del Mugello evidenziato giorni fa

Il bollettino dell'Azienda sanitaria locale Toscana sud est:

La situazione relativa alla diffusione del COVID dalle ore 14 del 13 agosto alle 14 del 14 agosto evidenzia 1 nuovo caso nella provincia di Arezzo. Si tratta di un ragazzo di 19 anni, il cui comune di sorveglianza è Arezzo. Di rientro da Corfù, asintomatico, è in isolamento domiciliare.

Il Dipartimento di Prevenzione continua a sviluppare l'attività di tracciamento dei contatti stretti e questo ha consentito di evidenziarne 2 per il caso di Arezzo, che sono stati già posti in isolamento e sottoposti a tampone. Si è in attesa dei risultati.

Il report della Regione Toscana:

In Toscana sono 10.761 i casi di positività al coronavirus, 26 in più rispetto a ieri (5 identificati in corso di tracciamento e 21 da attività di screening). I nuovi casi sono lo 0,2% in più rispetto al totale del giorno precedente. Non si registrano nuovi decessi. I guariti crescono dello 0,1% e raggiungono quota 9.020 (83,8% dei casi totali). I test eseguiti hanno raggiunto quota 463.708, 3.014 in più rispetto a ieri. Gli attualmente positivi sono oggi 604, +2,4% rispetto a ieri. Questi i dati - accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste della Protezione civile nazionale - relativi all'andamento dell'epidemia in regione:

- l'età media dei 26 casi odierni è di 27 anni circa;
- sono 14 i casi di rientro dall'estero, di cui 10 provenienti da periodi di vacanza (più 1 contatto);
- 2 casi sono collegati al cluster della discoteca Seven Apples e 1 al cluster del Mugello evidenziato giorni fa.

Di seguito i casi di positività sul territorio con la variazione rispetto a ieri. Sono 3.360 i casi complessivi ad oggi a Firenze (7 in più rispetto a ieri), 576 a Prato (4 in più), 771 a Pistoia (7 in più), 1.078 a Massa, 1.430 a Lucca (1 in più), 972 a Pisa, 496 a Livorno (1 in più), 734 ad Arezzo (1 in più), 451 a Siena (5 in più), 422 a Grosseto. Sono 471 i casi positivi notificati in Toscana, ma residenti in altre regioni. Sono 18 quindi i casi riscontrati oggi nell'Asl centro, 2 nella Nord Ovest, 6 nella Sud Est.

La Toscana si conferma al decimo posto in Italia come numerosità di casi (comprensivi di residenti e non residenti), con circa 289 casi per 100.000 abitanti (media italiana circa 418 x 100.000, dato di ieri). Le province di notifica con il tasso più alto sono Massa Carrara con 553 casi x 100.000 abitanti, Lucca con 369, Firenze con 332, la più bassa Livorno con 148.

Complessivamente 589 persone sono in isolamento a casa, poiché presentano sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi (15 in più rispetto a ieri, +2,6%). Sono 1.782 (64 in più rispetto a ieri, +3,7%) le persone, anch'esse isolate, in sorveglianza attiva perché hanno avuto contatti con persone contagiate (Asl centro 1.054, Nord Ovest 479, Sud Est 249). Le persone ricoverate nei posti letto dedicati ai pazienti COVID oggi sono complessivamente 15 (1 in meno rispetto a ieri, -6,3%), 3 in Terapia Intensiva (stabili rispetto a ieri). Le persone complessivamente guarite sono 9.020 (12 in più rispetto a ieri, +0,1%): 126 persone clinicamente guarite (9 in più rispetto a ieri, +7,7%), divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all'infezione, e 8.894 (3 in più rispetto a ieri, +0,03%) dichiarate guarite a tutti gli effetti, le cosiddette guarigioni virali, con doppio tampone negativo.

Tags: Regione Toscana Sanità Coronavirus contagi guarigioni