Riforma del 118, Marcheschi all'attacco: "Esclusivo scopo elettorale, inascoltati medici e infermieri"

. Inserito in Regione Toscana

Il consigliere regionale di Fratelli d'Italia Paolo Marcheschi si scaglia contro gli avversari politici dopo la proposta di modifica alla normativa sul 118 è passata in Commissione Sanità con i voti della maggioranza Pd e di Italia Viva.

"Non si è mai visto fare una riforma di un settore così importante e delicato non pensando ai cittadini e soprattutto senza condividerla con medici e infermieri", dichiara Marcheschi. "È gravissimo che si sia promesso di approfondire la riforma del 118 nella prossima legislatura e poi invece in tutta fretta, a fine legislatura, si sia portata in Commissione Sanità e votata. Una riforma ad esclusivo scopo elettorale che favorisce alcuni settori operanti nella sanità pubblica e non ascolta invece chi opera quotidianamente sul campo come medici e infermieri, che più volte si sono espressi contro questa riforma. Una legge che non serve ai pazienti, ai cittadini, ma serve per elargire mance elettorali così da trovare consensi al Pd e Italia Viva".

Tags: Regione Toscana 118 Sanità Paolo Marcheschi Consiglio Regionale