Giorno della Memoria, l'attacco a Meoni: "La memoria non va persa, Cortona dimentica"

. Inserito in Politica

"Abbiamo aspettato a divulgare questo comunicato nella speranza che fosse annunciato qualcosa, ma dobbiamo constatare con dispiacere che il Comune di Cortona non ha organizzato alcuna iniziativa per il Giorno della Memoria 2020, a 75 anni dalla liberazione del campo di sterminio di Auschwitz". Così si legge in una nota del PD di Cortona.

"Se guardiamo ai comuni vicini della nostra provincia, sono stati organizzati o patrocinati eventi ad Arezzo, Castiglion Fiorentino e Foiano: manchiamo solo noi.

La legge che istituiva questa giornata commemorativa (n. 211 del 20 luglio 2000) nasceva dal presupposto che ricordare le persecuzioni naziste avrebbe evitato il loro ripetersi. Le amministrazioni pubbliche dovrebbero impegnarsi nel farlo, avendo i mezzi per rivolgersi alle scuole e alla cittadinanza. Perché non è stato fatto anche a Cortona?

Ad appena cinque minuti dalla pubblicazione della prima parte di questo comunicato sulla nostra pagina Facebook abbiamo letto una mediocre replica sulla pagina del Comune di Cortona, con cui il sindaco si è giustificato, ricordando di essere andato all'evento al Teatro Petrarca di Arezzo, organizzato dal Comune di Arezzo e dalla Prefettura. Una scusa fuori posto, visto che l'iniziativa di Arezzo non prevedeva né il simbolo né il patrocinio del Comune di Cortona, e che ad andarci era lui solo. Un comune di 22.000 abitanti come il nostro si merita di più".

Tags: Comune di Cortona PD Cortona Giorno della Memoria