C'era una volta l'arte

. Inserito in Eventi e Cultura

E’ iniziato il nuovo ciclo di incontri pensato per i più piccoli, organizzato dal Museo delle Terre Nuove insieme con Muse Firenze e con la collaborazione del Comune di San Giovanni Valdarno. Ogni sabato alle 17 una lettura on line su un’arte differente.

La Toscana entra in zona arancione ma non si fermano le attività dei musei di San Giovanni Valdarno. E’ iniziato lo scorso sabato e proseguirà fino al 13 marzo il nuovo ciclo di incontri organizzato dal Museo delle Terre Nuove insieme con Muse Firenze e con la collaborazione del Comune di San Giovanni Valdarno.

Cinque appuntamenti on line pensati per i più piccoli e dedicati ai vari linguaggi artistici.

“Se avete la passione per la pittura, non riuscite a star lontano dal pianoforte, o indossate sempre le vostre scarpine da ballo – si legge nella nota del Museo delle Terre Nuove – vi diamo appuntamento sulla nostra pagina Facebook alle 17 di ogni sabato fino al 13 marzo, per una serie di racconti dedicati a tutti i creativi in erba”.

Il primo incontro, di sabato 13 febbraio, era dedicato alla pittura con la lettura de “La cameretta di Van Gogh” di Margherita Loy, Rosetta Loy. Si prosegue poi il 20 febbraio con la musica e con il brano tratto da “Wolfgang Amadeus Mozart, alla scoperta dei compositori” di Yann Walcker; sabato 27 sarà la volta della danza con “Lo Schiaccianoci di Pyotr Ilych Tchaikovsky. Il racconto musicale” di Katy Flint e Jessica Courtney Tickle per poi passare, il sabato successivo, il 6 marzo, all’architettura e alla lettura “Iggy peck, l’architetto” di Andrea Beaty e David Roberts. Infine ultimo appuntamento del 13 marzo dedicato alla scultura con “il gioco della scultura” di Hervé Tullet.

Al termine di ogni storia ai bambini verrà lasciata una suggestione di attività ispirata al libro del giorno. Per chi non potesse seguire le dirette, i video delle letture rimarranno disponibili sulla pagina Facebook del Museo delle Terre Nuove.

Tags: San Giovanni Valdarno Arte