Commissione indennizzi risparmiatori: proroga a fine anno

. Inserito in Economia

Federconsumatori ha incontrato i parlamentari Nisini, Nencini e Gagnarli

“La nostra richiesta è stata accolta – annuncia Chiara Rubbiani, Presidente di Federconsumatori Arezzo. A pochi giorni dalla scadenza, la Commissione tecnica per gli indennizzi ai risparmiatori, ha visto prorogata la sua attività fino al 31 dicembre di quest’anno. Il provvedimento è stato votato mercoledì scorso dalla Camera con un emendamento al DL Semplificazioni Fiscali. Nei prossimi giorni sarà sottoposto all’approvazione del Senato”.

Federconsumatori Arezzo aveva evidenziato, nei giorni scorsi i ritardi accumulati nell’esame delle domande e le numerose differenze tra le decisioni della Commissione stessa e quanto stabilito dalla normativa e dal T.U.F. e cioè dal Testo unico delle disposizioni in materia di intermediazione finanziaria,

“Avevamo quindi chiesto un incontro a tutti i parlamentari della circoscrizione aretina per approfondire la questione, chiedere un’ulteriore proroga dell’operatività della Commissione che sarebbe scaduta il 31 luglio e cioè domenica prossima, sollecitare un incontro al MEF per approfondire e possibilmente superare i problemi ancora aperti. Gli incontri si sono tenuti nei giorni scorsi e, negli approfondimenti, è stato possibile convergere su una prima soluzione e cioè una proroga della Commissione al 31 Dicembre 2022. Ringraziamo i parlamentari Nisini, Nencini e Gagnarli che ci hanno incontrato ed hanno permesso di rappresentare tutte le problematiche e di contribuire assieme ad altri a trovare questa prima importante soluzione”.

Rimangono ancora da discutere con il Ministero dell’economia e delle finanze le discrepanze tra le motivazioni con le quali la Commissione rigetta le domande di numerosi risparmiatori con quanto stabilito dalla L. 145/2018 e dal Decreto del 10 Maggio 2019 e, per questi motivi, insisteremo fin quando non sarà possibile ottenere l’incontro.

Tags: Federconsumatori