Crisi: crollo Pil toscano, stime riviste al ribasso - Audio Casini Benvenuti

. Inserito in Economia

Per l'Irpet “in Toscana a fine 2020 calo del Pil del 13,5%” . Stefano Casini Benvenuti: "Peggio che nel resto d'Italia, perché influenzato dalle difficoltà dell'export e del turismo"

L'Irpet, Istituto per la programmazione economica della Toscana, rivede in senso negativo le sue previsioni di caduta del Pil regionale per effetto della crisi economica generata dal covid: a fine 2020 il crollo sarà del 13,4%, pari ad una perdita di quasi 200 miliardi di euro, peggio che nel resto d'Italia perché influenzato dalle difficoltà dell'export e del turismo. Lo ha detto il direttore dell'istituto Stefano Casini Benvenuti, ieri a margine di un incontro sull'esito del bandi di finanziamento di risorse per le imprese. “Quando se ne uscirà è impossibile dirlo perché la crisi non è interna al sistema economico – ha aggiunto – tutto dipenderà da quando sarà trovato un vaccino”. 

Cover

Stefano Casini Benvenuti, direttore Irpet Toscana

Caricato Giovedì 26 Novembre 2020 in Economia | 182 visualizzazioni

Tags: Toscana Crisi Irpet

Guido Albucci

Guido Albucci

Di tante passioni, di molti interessi. Curioso per predisposizione, comunicatore per inclinazione e preparazione