Tentano furto alla Cantarelli: arrestati dopo un breve inseguimento. Due dei ladri sono di Foiano

. Inserito in Cronaca

Nel pomeriggio di ieri, i Carabinieri della Compagnia di Cortona hanno arrestato in flagranza di reato tre ragazzi che stavano tentando un furto presso la ditta di abbigliamento di Terontola.

Durante lo svolgimento di uno dei quotidiani servizi preventivi di controllo del territorio, una pattuglia dei Carabinieri della Stazione di Terontola notava una macchina parcheggiata nella zona dove si trova la  ditta, posizionata in modo da risultare poco visibile. Insospettiti, hanno provveduto a verificare la targa dell’auto in banca dati e nel mentre stavano eseguendo controlli più approfonditi, sono stati avvisati dalla Centrale Operativa di un allarme in corso al vicino stabilimento Cantarelli. Immediatamente i carabinieri si avvicinavano e una volta giunti nei pressi della ditta notavano tre individui che erano entrati all’interno scavalcando la recinzione. Alla vista dei militari i tre si sono dati a precipitosa fuga, così chiamati i rinforzi, i due militari hanno effettuato un inseguimento a piedi, e dopo una breve corsa sono riusciti a fermarne due. Il terzo, scappato dal retro, è stato prontamente intercettato dalla macchina di rinforzo che era giunta sul posto ed è stato bloccato. I tre arrestati, di 28, 29 e 33 anni, sono tutti e tre ben noti per i loro precedenti di polizia. Si tratta di un italiano originario del beneventano, un albanese ed un rumeno. Quest’ultimo era stato fermato e controllato appena che qualche giorno fa da una pattuglia della Stazione Carabinieri di Cortona e sanzionato per la violazione delle misure di contenimento dell’emergenza epidemiologica in atto, in quanto controllato a bordo della sua auto nel corso di uno spostamento non giustificato. Due degli arrestati sono residenti a Foiano della Chiana, il terzo proveniva da Foggia.

Tags: Cantarelli Terontola Cortona Carabinieri